A- A+
Sport
balotelli mazzarri

Balotelli lo stuzzica, fermo restando che senza una buona organizzazione di squadra i campioni non bastano. E il futuro del calcio italiano e' molto meno fosco di quanto si pensi. Walter Mazzarri parla a 360 gradi ai microfoni di "Teo in tempo reale" su Radio Monte Carlo. La vittoria sulla Roma ha rilanciato i partenopei in classifica ma per lo scudetto la favorita resta sempre la Juve. "Credo che in questo momento si possa tranquillamente dire che la Juventus negli ultimi due anni ha fatto un mercato pazzesco, ha giocatori importanti, esperti, abituati a giocare per vincere, ha un po' di tutto - spiega -. La valutazione su di noi la faccio fare agli altri. Io so che ho un bellissimo gruppo, stiamo facendo un bel campionato e non ci accontentiamo mai. Viviamo alla giornata, ma nel senso positivo, cercando di vincerle tutte e vedremo alla fine cosa sara' successo".

Nei giorni scorsi De Laurentiis ha detto che vedrebbe bene Balotelli con Cavani. "Non lo conosco direttamente - dice Mazzarri di SuperMario - ci ho parlato una volta, un paio di anni fa, lo incontrai in un albergo di Sorrento. A me ha fatto una buona impressione, pero' solo chi lo allena sa quali eventuali problemi puo' creare, pero' un po' di esperienza ce l'ho e un talento del genere sarebbe stimolante allenarlo da parte mia, pero' poi non so come potrebbe andare a finire". Uno come Balotelli farebbe comunque comodo per quanto il gruppo venga prima di tutto. "Ma dipende dagli obiettivi che ha una squadra, se si vuole pensare di restare a certi livelli bisogna che ci sia anche tanta qualita' davanti. Adesso, termini come fuoriclasse e top player sono un po' abusati, pero' e' vero anche che nel calcio moderno se non c'e' una squadra organizzata che gioca alle spalle dei giocatori piu' importanti non fai niente di particolare". Mazzarri chiude poi sul futuro del calcio italiano. "Se abbiamo un po' di pazienza e facciamo crescere i nostri giovani fino a farli arrivare a certi livelli, la scuola italiana tornera' in auge. I primi segnali si sono visti: quest'anno ci sono giocatori che vengono dai settori giovanili italiani che stanno facendo molto bene e si stanno ponendo all'attenzione del calcio europeo. Sono fiducioso".

Tags:
mazzarribalotellinapoli

i più visti

casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo: Räikkönen certifica la “Giulia GTA”

Alfa Romeo: Räikkönen certifica la “Giulia GTA”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.