A- A+
Sport
Dramma Balzaretti: "C'è la possibilità che smetta per sempre"

"Mi devo fermare ancora per alcuni mesi, non so ancora quanti di preciso. Ma mi sento ancora un calciatore". Cosi' Federico Balzaretti nel corso della conferenza stampa presso il Centro Tecnico Fulvio Bernardini di Trigoria ha spiegato la sua situazione dopo l'infortunio di 10 mesi fa.

"Dopo un allenamento contro il Torino ho avuto dolore al pube. Non avevo avuto mai un problema del genere e pensavo fosse un problema passeggero, tanto da giocare contro il Sassuolo. Dopo quella partita, non ce la facevo piu' a camminare. Pensavamo fosse una cosa da niente, abbiamo trattato tutto come se fosse una pubalgia. Abbiamo fatto esami ed e' stato riscontrato un problema alla sintesi pubica. Dovrebbe esserci una cartilagine, ma ora non c'e' piu' ".

"Purtroppo dovrò fare ancora mesi di terapie - racconta -. C'è la possibilità che questo dolore mi fermerà per sempre, ma voglio dire che ce la metterò tutta per ripartire".

Un pensiero per mister Garcia: "Non ho parole per descrivere le sue qualità. Mi fa sentire sempre del gruppo"

Iscriviti alla newsletter
Tags:
balzarettiroma
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza

Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza


casa, immobiliare
motori
Nuovo Nissan Qashqai si aggiudica le Cinque stelle Euro NCAP 2021

Nuovo Nissan Qashqai si aggiudica le Cinque stelle Euro NCAP 2021


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.