A- A+
Sport
falcaoù

Chelsea, City, Psg, Barça e Real Madrid sono avvisate: il Bayern Monaco si preannuncia come uno dei protagonisti più danarosi del prossimo mercato estivo. Il recente annuncio ufficiale dell'arrivo in panchina di Pep Guardiola (a partire dal mese di luglio) ha scatenato voci di mercato degne di zar e scheicchi. I primi obiettivi sono top player a 4 o 5 stelle per migliorare la solida squadra già esistente (da Robben a Ribery, passando per Bastian Schweinsteiger, Lham e via dicendo). Nomi? Anche i bavaresi si sono iscritti alla corsa per il centravanti colombiano dell'Atletico Madrid, Radamel Falcao (oltremanica giurano che il Chelsea sarebbe pronto a pagare 70 milioni per lui), con Luis Suarez del Liverpool e il polacco Lewandovski (molto vicino però allo United che si è mosso per tempo) come alternative. Non basta. Il Bayern scandaglia il mercato è ha messo anche Gotze, Ozil, Isco, Busquets e lo juventino Vidal tra i giocatori sotto osservazione. Intanto all'assemblea degli azionisti il presidente del club tedesco, Uli Hoeness ha annunciato il budget, stanziando per la campagna da mille e una notte: si parla di 278 milioni di euro.

Tags:
bayern monacocalciomercatoguardiola

i più visti

casa, immobiliare
motori
Peugeot 308 cambia faccia con la nuova sw

Peugeot 308 cambia faccia con la nuova sw


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.