A- A+
Sport
becker kerssenbergBecker e l'attuale compagna Lilly

Sono stati sposati 7 anni ed hanno divorziato nel 2001, ma adesso Boris Becker chiede alla sua ex moglie Barbara di abbandonare il suo cognome e di tornare a chiamarsi Feltus, come faceva da ragazza. "Dopo due divorzi una donna ritorna di norma al suo cognome da ragazza, che in questo caso e' Feltus", ha scritto recentemente su twitter l'ex tennista, dopo che la Bild aveva pubblicato un'intervista che deve essere dispiaciuta all'ex campione di tennis tedesco. Interrogata sui rapporti con il suo ex marito, la Feltus aveva affermato che ormai questi erano diventati pure formalita' organizzative della vita dei figli. "Parliamo dei figli, ma cio' si limita a questioni organizzative. Per il resto Boris ed io viviamo ciascuno la propria vita", aveva affermato l'ex signora Becker, alla quale l'ex tennista ha risposto a stretto giro di posta via social netowrk. "Sarebbe il caso di lasciare in pace il passato", ha postato l'ex re di Wimbledon (tre vittorie e quattro finali), che per fare buon peso sull'abbandono del suo cognome da parte dell'ex moglie, ha aggiunto che "mia madre, mia sorella e mia moglie Lilly ne sarebbero liete". Nei giorni scorsi Becker si era espresso in termini entusiastici sulla sua attuale moglie, che a Berlino si era fatta fotografare insieme ai figli dell'ex tennista, Noah, di 19 anni, ed Elias di 13. "Trovo Lilly meravigliosa", aveva affermato Becker, "con lei non c'e' il minimo attrito, ne' gelosie".

Tags:
borisbeckermoglie becker

i più visti

casa, immobiliare
motori
Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina

Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.