A- A+
Sport

Di Giordano Brega

domenico berardi

Nella gran corsa ai giovani che ha animato le grandi squadre d'Italia nel mercato invernale (da Salamon-Saponara del Milan a Kovacic-Laxalt nerazzurri), la serie B offre un altro talento da tenere attentamente sott'occhio che la Juventus ha già prenotato in prospettiva futura: Si tratta di Domenico Berardi che a poco più di 18 anni ha già conquistato tutti con la maglia del Sassuolo. Sul ragazzo di Calabria erano piombati per tempo addirittura le due grandi di Manchester. Prima era stato Alex Ferguson a mandare gli osservatori targati United in Italia, quindi ci aveva pensato il Mancio a indirizzare gli uomini mercato del City. Attorno al talentino si erano fatte sotto anche le due romane e persino i tedeschi del Borussia Dortmund (società che ha puntato con successo alla linea verde in questi anni e che sta cercando di trattenere il 24nne bomber polacco Lewandwski oggetto del desiderio di mezza Europa). Ma a metà gennaio una telefonata di Andrea Agnelli a patron Squinzi ha spostato gli equilibri a favore della Signora. Niente di ufficiale, diciamo una pole position magari per una comproprietà (lasciandolo ancora un anno al Sassuolo). La Juve è dunque in vantaggio per questo attaccante esterno (che sa giostrare anche come trequartista) dal fisico longilineo e dotato di 'entrambi' i piedi. Ottima la sua progressione palla al piede e il tiro dal limite. Senza dimenticare che a Sassuolo la società bianconera ha mandato a crescere anche il giovane bomber  Richmond Boakye (9 gol fin qui segnati) che sta facendo molto bene...

marco fossati

Al Milan invece potrebbe tornare  Marco Ezio Fossati che sta decisamente esplodendo in serie B con la maglia dell'Ascoli. I passi da gigante compiuti da questo centrocampista ventenne nelle ultime due stagioni sono sotto gli occhi di tutti. Molti giovani tendono a perdersi o comunque a rallentare la loro crescita quando passano dalla formazione Primavera al parcheggio in squadra cadette o di Lega Pro. Lui invece ha stupito per l'approccio al calcio professionistico: prima una buona stagione d'apprendistato a Latina e ora il posto 'fisso' che si è guadagnato nelle Marche. Già superate le venti presenze, condite pure da tre gol. Ma più dei numeri di per sé interessanti, Fossati sta dimostrando la classe e il dinamismo che si intravedevano in lui quando giocava nelle giovanili. Oltre evidentemente a una carattere da big. Il paragone? Sin da bimbo è sempre stato Andrea Pirlo, cui Fossati si ispira.

Strana comunque la sua storia: preso nelle giovanili del Milan quando aveva dieci anni a quindici si era trasferito all'Inter. Salvo poi essere ripreso dai rossoneri nel 2010 (era in scadenza per il 2011 e i nerazzurri capendo che non avrebbe rinnovato decisero la cessione ai cugini) su input di Adriano Galliani che assolutamente credeva in lui. Una scommessa che potrebbe assolutamente essere vincente. Dopo queste ultime due stagioni di prestito (correlata dalle convocazioni con l'Italia Under 20) c'è il probabile ritorno a Milanello in estate. Per lui non mancano le richiesta da parte di club della massima categoria (di recente si è parlato anche del Chievo), però la sensazione forte è che inizierà in ritiro con il Milan: E se dovesse dimostrarsi pronto, potrebbe anche giocarsi il posto con la maglia rossonera l'anno prossimo...

Tags:
berardijuvesassuolocalciomercato

i più visti

casa, immobiliare
motori
DS Automobiles svela le sue Edizioni Limitate

DS Automobiles svela le sue Edizioni Limitate


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.