A- A+
Sport
cagliari milan

"Non esistono le condizioni, legate a ordine pubblico e sicurezza, per la disputa all'Is Arenas di Quartu della partita Cagliari-Milan". La Prefettura mette a rischio lo svolgimento del match di domenica prossima al termine del Comitato di sicurezza riunitosi per valutare le condizioni del nuovo impianto.

Nulla ancora di ufficiale, ma il rischio concreto è di tornare ai problemi di Cagliari-Juve, quando si dovette trasferire il match al Tardini di Parma (in quel caso l'agibilità era arrivata troppo tardi). Dopo la chiusura del Sant'Elia, Cellino e il Cagliari avevano puntato sull'accelerare la realizzazione dell'Is Arenas ma le problematiche legate ai lavori esterni allo stadio, ancora non ultimati, hanno portato mille problemi. Non dimentichiamo che in questa stagione il club sardo ha pure dovuto incassare la sconfitta a tavolino contro la Roma. Il Cagliari aveva fatto sapere di aver sistemato tutti gli impianti di video e audio registrazione richiesti dalla Questura per rendere sicuro l'impianto. Ma qualcosa sembra ancora non essere a posto...

E' possibile che si giochi a porte chiuse, con spettatori solo in una parte delle tribune oppure in un altro stadio.

Tags:
cagliarimilanis arenas

i più visti

casa, immobiliare
motori
Al Villa D’Este debutta la Mostro Barchetta Zagato Powered by Maserati

Al Villa D’Este debutta la Mostro Barchetta Zagato Powered by Maserati


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.