Capello perde 1,2 milioni di euro per la crisi economica

Venerdì, 21 novembre 2008 - 19:00:00
Capello ora è davvero baronetto

La crisi finanziaria colpisce l'ingaggio di Fabio Capello. Il commissario tecnico della nazionale inglese sta patendo fortemente la svalutazione della sterlina ed è stato calcolato che in meno di un anno è stato calcolato ha perso più di un milione di euro. Possibile? Basta seguire il filo del ragionamento: l'ex mister di Milan e Real Madrid ha firmato un quadriennale da sei milioni di sterline a stagione, ma viene pagato in Italia.



E qua entriamo nella logica dei cambi: quando lo scorso anno firmò il contratto con la federcalcio d'oltremanica, il cambio sterlina-euro era di 1,39. Nel giro di unidici mesi è precipitato a 1,18. Dunque, facendo 2+2, significa che Capello è passato da 8,28 milioni di euro all'anno a 7.08 senza averne alcuna colpa: una svalutazione da 1,2 milioni di euro. Fonti vicine alla federazione hanno confermato la significativa perdita di valore del contratto del Ct che "rimane comunque soddisfatto del suo stipendio e non ha alcuna intenzione di chiedere un adeguamento", assicurano dal quartier generale della federazione. La squadra va bene, la stampa è dalla sua parte e i soldi non sono certo un problema per Fabio Capello: non sarà certo questa perdita a togliergli il sonno...

0 mi piace, 0 non mi piace


Titoli Stato/ Collocati 6,5 mld Btp, tassi a minimi record
Riforme/ Guerini (Pd): verso elezione indiretta Senato
Alitalia/ Uilt, non arrivata lettera da Etihad
Riforme/ Renzi: se non si trova sintesi pronto a passo indietro
Milan/ Berlusconi: vendita club fantasia altrui
Mps/ Grillo: questa e' la mafia del capitalismo
Mps/ Grillo, facciamo casino per fare un po' di trasparenza
Berlusconi/ Vede foto Merkel e dice "Aridatece Kohl"
LEGGI TUTTE LE ULTIMISSIME

LA CASA PER TE

Trova la casa giusta per te su Casa.it
Trovala subito

Prestito

Finanziamento Agos Ducato: fai un preventivo on line
SCOPRI RATA

BIGLIETTI

Non puoi andare al concerto? Vendi su Bakeca.it il tuo biglietto
PUBBLICA ORA