A- A+
Sport
cavani modificato 4

Non bastassero le voci di incontro tra i suoi manager e Leonardo in vista di un colpo Psg, ora il Matador strizza anche a Real Madrid e Barcellona: "Sono due grandi club, tra i più forti del mondo, è ovvio che posso attrarre".

Cavani si sente sempre più pezzo pregiato del mercato estivo e la sensazione è che la clausola rescissoria non sarà la diga in grado di tenere a bada i pretendenti malgrado 63 milioni siano una cifra pazzesca. Ad ogni modo, il 26enne bomber uruguagio per ora tiene aperte tutte le porte.

In un senso: "Ho quattro anni di contratto col Napoli".E nell'altro: "Ma nel calcio non si sa quello che può accadere". E i tifosi partenopei tremano...

GREGUCCI (STAFF TECNICO CITY): CAVANI CI PIACE - "Credo che le dieci società più importanti d’Europa mirino a Edinson Cavani. Al di là dei numeri è un attaccante che fa gola a tutti, lui gioca per la squadra e non per il suo cartellino. Non c'è solo il City ma tutti i migliori club - ha proseguito Gregucci -. La clausola è alta, il Napoli ha fatto bene a tutelarsi. Posso solo dire che chi la paga sa che sono soldi spesi bene. "Il Manchester City avrà grande concorrenza. Un calciatore come Cavani sta dominando il campionato italiano, con gol e sacrificio per la squadra. Edinson riempie la sua gara di enormi contenuti, sarà  difficile anche per il Manchester City prenderlo".

Tags:
cavanicalciomercatoreal madridbarcellonapsgcity

i più visti

casa, immobiliare
motori
Stellantis, successo confermato al Company Car Drive 2022

Stellantis, successo confermato al Company Car Drive 2022


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.