A- A+
Sport
Curve Roma, chiuse due turni. Garcia invita Benitez a casa sua

Zanzi "Siamo contro ogni forma di razzismo" - "Premetto che noi siamo contro ogni forma di razzismo, ma e' una notizia arrivata poco fa, manderemo un comunicato prossimamente su quello che faremo. Adesso e' troppo presto per pronunciarsi". Lo ha affermato il ceo della Roma Italo Zanzi, nel corso della presentazione del brasiliano Toloi, rispondendo alla domanda se la Roma faro' ricorso dopo la chiusura delle curve dell'Olimpico per due turni decisa dal Giudice sportivo.

Due i turni chiusura curve Roma, revocata sospensione - Le curve della Roma saranno chiuse per due giornate, essendo stata revocata la sospensione dell'esecuzione della sanzione disposta il 21 ottobre scorso. In quell'occasione il giudice sportivo Gianpaolo Tosel aveva disposto la sospensione per un anno della sanzione, "con l'avvertenza che, nel caso di specifica recidivita' nell'ambito di tale periodo, la sospensione verra' revocata e la sanzione si aggiungera' a quella deliberata per la nuova violazione". Quindi, curve off limits in occasione delle gare casalinghe contro Samp (domenica 16 febbraio ore 20,45) e Inter (sabato 1 marzo, ore 20,45).  La Roma paga il "comportamento discriminatorio per motivi di origine territoriale" per i cori 'lavali lavali lavali col fuoco o Vesuvio lavali col fuoco' intonato dai tifosi romanisti della Curva Sud intera al 15' del primo tempo e al 46' del secondo tempo. Analogo coro - si legge nella motivazione del giudice - proveniente dalla Curva Nord, al 2' del primo tempo veniva percepito chiaramente dai due rappresentanti situati verso la Curva Nord e al centro del campo. Tale coro era intonato da una parte dei tifosi che occupava la fascia di curva piu' prossima al settore ospiti, pari a circa 1/5 del totale. Identico coro intonato al 30' del secondo tempo veniva percepito dal rappresentante piu' vicino alla Curva Sud e interessava l'intera curva. Si precisa che la Curva Sud che ha una capienza di circa 8.000 spettatori era completamente piena, mentre la Curva Nord di analoga capienza era piena per circa 2/3". Alla Roma e' stata comminata un'altra ammenda di 30.000 euro (lancio di bengala e petardi) e 15.000 euro al Napoli. Tra i calciatori, un turno a Nainggolan (Roma) e Borja Valero (Fiorentina).

Garcia "bene vittoria, abbiamo 50% possibilita'" - Rudi Garcia si gode la vittoria della sua Roma, nonostante sia consapevole della difficolta' che l'aspetta nel match di ritorno a Napoli: "Era importante vincere, sarebbe stato ancora meglio non prendere gol, ma abbiamo commesso un errore all'inizio della ripresa ed e' arrivata la rete del Napoli. Comunque ho visto una bella partita perche' c'erano due squadre forti in campo. Loro hanno delle qualita' e le abbiamo viste. Al ritorno loro devono vincere, noi vogliamo fare altrettanto, vedremo sicuramente una bella partita". "Avevo avvisato i ragazzi che il Napoli avrebbe spinto forte all'inizio della ripresa - ha detto ancora Garcia-. Il gol subito ha dato piu' fiducia al Napoli e ci ha buttato giu' dal punto di vista psicologico, ma il 3-2 ci ha dato nuovamente fiducia per la gara di ritorno - ha aggiunto - dove avremo il 50% di possibilita' a testa di passare il turno. Sappiamo che possiamo segnare, ma anche loro hanno attacco fortissimo. Se giocheremo cosi' entrambi sara' una grande pubblicita' per il calcio". Gervinho quindi sa fare anche gol. "E' da tempo che lo sappiamo. Penso che possa migliorare ancora, ma deve continuare ad avere fiducia nel suo allenatore e nei suoi compagni. Per il momento gli va bene tutto e quando va bene lui, va bene tutta la squadra. E' in un momento di fiducia e quindi preferisco farlo giocare". Il cambio di Totti era in prospettiva del derby di domenica? "Era programmato, anche perche' Gervinho aveva il piede caldo e volevo vincere la partita". La Roma puo' ancora migliorare? "Si puo' ancora migliorare, per esempio stasera abbiamo preso due gol, cosa mai successa in questa stagione. Soprattutto non dobbiamo perdere la voglia di vincere che anima la squadra. E' questo il segreto". Grande Strootman... "Straordinario, ma puo' avere ancora piu' continuita'. E' un giocatore importante. E' come una lavatrice a cui possiamo dare palloni sporchi e lui li pulisce sempre". Ha parlato con Benitez?: "L'ho invitato a casa, ma non e' il momento. Ci vedremo alla fine della stagione".

Roma-Napoli 3-2 - Goal, grandi giocate e tante emozioni. La semifinale d'andata di Coppa Italia tra Roma e Napoli non tradisce le attese e si chiude con una vittoria della Roma per 3-2 nel finale. Un'invenzione di Francesco Totti permette ai giallorossi di portarsi subito in vantaggio: splendido lancio del capitano per Gervinho, che scatta sul filo del fuorigioco, lascia sul posto Reveillere, evita l'uscita di Reina e sigla una rete spettacolare. Il Napoli prova a reagire, ma lascia spazi alla Roma che alla mezz'ora del primo tempo raddoppia con una strepitosa conclusione di sinistro dalla lunga distanza di Strootman, che lascia a bocca aperta Reina e provoca l'urlo di gioia dell'Olimpico. Nella ripresa pero' il Napoli prende coraggio e grazie a un errore dell'ex De Sanctis, che devia nella propria rete un tiro-cross di Higuain destinato a terminare fuori, accorcia le distanze. Mertens, appena gettato nella mischia al posto di un inconcludente Hamsik, pareggia. Ma nel finale e' ancora Gervihno a dare il vantaggio definitivo alla Roma su assist di Florenzi.

Tags:
coppa italiaromanapolisemifinale
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Renault Arkana e-tech 145, la nouvelle vague diventa ibrida

Renault Arkana e-tech 145, la nouvelle vague diventa ibrida


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.