A- A+
Sport
Maltratta e uccide Flambo. La verità sulla radiazione di Paolo Margi

Il campione olimpionico di dressage Paolo Margi è stato radiato dalla Federazione Italiana Sport Equestri per maltrattamenti che hanno portato alla morte del cavallo Flambo.

Purtroppo nel mondo dei cavalli esistono allenatori come Margi che credono ai metodi aggressivi, soprattutto nel dressage, una delle discipline più impegnative per l'uomo e il cavallo dal profilo della relazione.

Il dressage consiste nel fare evolvere la relazione complice tra uomo e cavallo per generare eleganza nei movimenti e sviluppare le qualità del cavallo attraverso l'educazione armoniosa. Avete capito? Quasi una disciplina Zen, alla faccia delle "legnate" dei tanti Margi purtroppo presenti nelle scuderie italiane, soggetti che credono di essere più forti di un animale che pur di non difendersi fisicamente dall'uomo si fa ammazzare.

Alcune pratiche al primo colpo d'occhio sono più "soggette" al rischio di maltrattamento di altre, ad esempio la doma di campo. Si tratta di quelle discipline che muovono dai lavori con le vacche, quindi spostamenti rapidi e giravolti. Ma anche in questo caso, se guardate un fantino-lavoratore nei campi dell'Andalusia vi rendete conto che la chiave è la relazione con l'animale, mai la forza bruta.

La questione, quella della relazione tra cavallo e uomo, affonda le sue sbagliate credenze nella tradizione. "Tenere a briglia stretta" sembra il mantra del controllo. E' il contrario di quello che va fatto per controllare un cavallo. "Usare carota e bastone". Altra grande frottola. Né l'una, né l'altra servono a qualcosa.

La società in cui viviamo non ci aiuta. Il cavallo chiede poche cose, ma una la esige. Si tratta della pazienza. Per preparare un cavallo all'ingresso in pista servono almeno due anni: si inizia all'età di tre anni, ai cinque il cavallo eseguirà un buon passo, trotto e galoppo e qualche esercizio iniziale. Per controllare il cavallo su tutti i movimenti del dressage, servono almeno quattro anni.
"ALCUNE REGOLE D'ORO PER EMARGINARE I BRUTI. Licenziate senza ripensamenti il vostro allenatore chiunque sia - soprattutto i padreterni che credono di saperne una più del diavolo - se è aggressivo in pista, vi promette di domare il cavallo in pochi mesi, corregge gli errori dell'animale in poche settimane".
 
Chi è Mirko Nesurini. Proprietario di un allevamento di cavalli di Pura Razza Spagnola nei pressi di Jerez de la Frontera, tra i suoi allenatori c'è Javier Ruiz già Campione di Spagna di Alta Escuela, considerata la disciplina di doma di maggiore difficoltà.

Mirko Nesurini
 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
dressage
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
Opel Astra Sports Tourer fa un salto nell’era elettrica e del design

Opel Astra Sports Tourer fa un salto nell’era elettrica e del design


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.