A- A+
Sport


Decine di migliaia di persone hanno partecipato a Lisbona all'ultimo saluto alla leggenda del calcio portoghese, Eusebio, morto domenica per un attacco cardiaco all'età di 71 anni. La bara dell'ex calciatore, avvolta nella bandiera del Benfica, è stata portata all'interno di una limousine dentro lo stadio Luz della capitale portoghese, dove la gente in lacrime ha cantato l'inno nazionale. La salma era stata in precedenza esposta dentro a una cappella all'interno dello stadio e fin dalle prime luci dell'alba la gente si è messa in fila per l'estremo tributo. L'ex campione verrà sepolto nel cimitero di Lumiar.

Eusebio, nato nell'allora colonia portoghese del Mozambico in condizioni di estrema poverta', ha segnato nella sua carriera 733 goal in 745 partite, contendendo la palma del piu' grande di tutti i tempi insieme a Pele', Alfredo Di Stefano e Bobby Charlton. ''Sono stato il miglior giocatore del mondo, il miglior marcatore del mondo e d'Europa. Ho fatto tutto, tranne vincere la Coppa del Mondo'', disse in un'intervista duie anni fa ricordando le lacrime versate dopo che il Portogallo fu sconfitto in semifinale dall'Inghilterra nel 1966.

Tags:
eusebio

i più visti

casa, immobiliare
motori
Ford ed Herme testano i veicoli a guida autonoma per le consegne a domicilio

Ford ed Herme testano i veicoli a guida autonoma per le consegne a domicilio


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.