A- A+
Sport
robben ribery

UFFICIALE, GUARDIOLA AL BAYERN MONACO - Fine della corsa per assicurarsi Pep Guardiola in panchina: il tecnico spagnolo guidera' il Bayern Monaco. Per lui un contratto esteso fino al luglio 2016. Lo rende noto lo stesso club bavarese che aveva smentito sino a poche ore fa l'evidenza (vedi sotto). L'ex allenatore del Barcellona prendera' la guida della squadra nel luglio prossimo, subentrando a Jupp Heynckes che sta tenendo la squadra ancora in corsa per titolo tedesco e Champions League. I bavaresi sono in testa al campionato tedesco con 9 punti di vantaggio sul Bayer Leverkusen e 12 sui campioni in carica del Borussia Dortmund, mentre in Europa, dopo aver vinto il girone, agli ottavi se la vedranno con l'Arsenal. Nel maggio scorso erano stati protagonisti della finale persa contro il Chelsea di Roberto Di Matteo (che fa il paio con quella che andò in fumo nel 2010 contro l'Inter del Triplete, ma in quel caso alla guida c'era Louis Van Gaal). Il contratto di Jupp Heynckes scadrà il 30 giugno. A Guardiola è stato assicurato da tempo un progetto ambizioso di squadra, in grado di contrastare le corazzate d'Europa. La bacheca di mister Pep è piuttosto ricca dopo l'esperienza blaugrana: 3 campionati spagnoli, 2 Coppe del Re, 3 Supercoppe di Spagna, 2 Champions League, 2 Supercoppe Europa, 2 Mondiali per club.

Il Bayern Monaco vuole condividere nuovi trionfi con il tecnico spagnolo. D'altra parte è una società sana e solida economicamente, con uno stadio di proprietà e grandi ambizioni. Oltre ovviamente a una buona struttura di squadra (stelle da Robben a Ribery sino ai tedeschi Schweinsteiger, Thomas Mueller e Philipp Lahm) che verrà ulteriormente potenziata. Sceicchi, Zar e grandi di Spagna (dal Madrid all'ex Barça cui Pep è affettivamente legato) sono avvisati.

guardiola modificato 7

L'ULTIMO BLUFF DI GUARDIOLA SOLO POCHE ORE PRIMA DELL'ANNUNCIO: "VORREI ALLENARE IN PREMIER LEAGUE"

Intervistato dalla FA, la federcalcio inglese, Josep Guardiola ha svelato di considerare il campionato d'Oltremanica "affascinante" e di voler, in futuro, guidare un club di Premier League. "In Inghilterra l'atmosfera e i tifosi sono fantastici - ha detto a New York l'ex tecnico del Barcellona, pronto quest'anno a tornare in panchina - come giocatore non sono stato in grado di realizzare il mio sogno e spero di riuscirci da allenatore. La Premier League e' unica".

Guardiola e' corteggiato, in Inghilterra, da Chelsea, Manchester City e Manchester United. Il patron dei blues, Roman Abramovic sogna di ingaggiarlo sin dallo scorso mese di maggio: solo la sua decisione irremovibile di 'anno sabbatico' e la Champions League vinta da Roberto Di Matteo gli hanno impedito di realizzare il sogno. Oltremanica si racconta che lo zar sarebbe disposto a coprire di dollari il catalano (ingaggio superiore ai 15 milioni). Il City - con il Mancio destabilizzato dal doppio flop in Champions League - può giocarsi la carta di una dirigenza ex Barça (Soriano-Begiristain) che lo vorrebbe con sé. Più difficile l'opzione United se Alex Ferguson non deciderà di andarsene in pensione.

Piuttosto in queste ultime ore sono state ancora più forti dei giorni passati le voci che hanno accostato Guardiola al Bayern Monaco, a prescindere da come chiuderà la stagione a prescindere di come chiuderà la stagione Jupp Heynckes (avviato a vincere la Bundesliga e in corsa per la Champions). Contatti che il club più titolato di Germania avrebbe allacciato sin dalla scorsa primavera, anche se dal Bayern è arrivata una smentita. Invece, fonti tedesce rivelano che proprio in seno alla società bavarese si è tenuto un nuovo meeting per formalizzare l'accordo con Il Filosofo.

Tags:
guardiolacitybayern monacochelsea

i più visti

casa, immobiliare
motori
Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina

Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.