A- A+
Sport
mino raiola

RAIOLA: "TAGLIAVENTO MERITA 4 GIORNATE"

"Tagliavento merita quattro giornate di squalifica. Non era nemmeno da ammonizione. Secondo me l'arbitro voleva ammonire Ibra e il guardalinee gli ha detto di usare il cartellino rosso: in questo caso la squalifica andrebbe divisa fra i due. Se a suggerire l'espulsione a Tagliavento è stato il suo assistente, allora 4 giornate al guardalinee e 2 all'arbitro".

L'ESPULSIONE DI IBRA

Zlatan ci ricasca. Genio e sregolatezza. Più il primo, ma qualche volta cade nel difetto più grande.

E nell'occasione è capitato in un momento topico: lo svedese si è fatto espellere nei minuti di recupero del match che il Paris Saint Germain ha vinto 2-1 al Mestalla, sul campo del Valencia (con Pastore e un Lavezzi funambolico in gol).

Il fallo su  fallo su Guardado al 92' poteva e doveva essere assolutamente evitato. A prescindere dalla valutazione sulla gravità.

Già, perché il rosso diretto che gli sventolato in faccia l'arbitro Tagliavento oltre a fargli saltare il match di ritorno rischia di tenerlo fuori per i probabili quarti d'andata quando di fronte potrebbe essere un Barcellona o qualche top club con cui non si potrà scherzare, né regalare nulla.

Tags:
ibrapsgibra espulsozlatanchampions leaguetagliavento

i più visti

casa, immobiliare
motori
Maserati Grecale, ultimi test estremi nelle radure svedesi

Maserati Grecale, ultimi test estremi nelle radure svedesi


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.