A- A+
Sport
gabbiadini marotta immobile

"Ciro non è sul mercato. Il Genoa deve pensare a salvarsi": con queste parole pronunciate ai microfoni di Mediaset il patron Enrico Preziosi ha chiuso la porta ad un possibile passaggio di Immobile alla Juventus, che resterà a Genova almeno fino a giugno. Dopo le parole del ds Foschi, è arrivato lo stop anche da parte del presidente rossoblù, preoccupato dalla classifica attuale della sua squadra (in piena zona retrocessione). Nel summit di mercato a tre con la presenza di Delneri, anche il tecnico ha ribadito l'assoluta importanza nel non perdere proprio adesso l'attaccante. Che però nelle scorse ore non ha fatto mistero di essere attratto dall'idea di tornare a Torino dove potrebbe lottare per lo scudetto e la Champions League.

Intanto un no è arrivato anche su Manolo Gabbiadini. "La Juve ha fatto un tentativo, anche ripetuto, ma il Bologna non lo lascia andare. Poi, fino al 31 gennaio può succedere di tutto, però in questo momento le cose stanno così: c´è stata una richiesta forte, ma il Bologna è sempre riuscito a respingerla al mittente". Silvio Pagliari, agente Fifa, è intervenuto in diretta a Radio Sportiva per parlare del suo assistito, in gol martedì sera nel match di Coppa Italia con l'Inter. Uno spiraglio lo lascia comunque aperto da qui al 31 gennaio: "In ogni caso, comunque vada, sarà un successo. Lo dico perchè sono fermamente convinto. A Bologna sta facendo esperienza e sta giocando, ma se chiama la Vecchia Signora è sempre motivo di orgoglio. Lo è stato a luglio, quando hanno investito pesantemente sul ragazzo, in estate, e lo sarebbe adesso. Il fatto che Marotta e Paratici chiamino ripetutamente per questo ragazzo è una soddisfazione non da poco per me e per Manolo".

In prospettiva invece arrivano buone notizie su Domenico Berardi, 18enne attaccante esterno del Sassuolo, protagonista di un'ottima stagione in Serie B. Il club bianconero è in vantaggio su Napoli e Inter e potrebbe chiudere la partita a breve dopo una telefonata tra Andrea Agnelli e Giorgio Squinzi. Ora tocca a Beppe Marotta chiudere la partita. L'esterno sinistro resterà al Sassuolo sino al termine della stagione: sin qui ha collezionato 18 presenze e ha messo a segno quattro gol e tre assist.

marchisio modificato 5

ANCORA LAVORO DIFFERENZIATO PER MARCHISIO -  La Juventus di Antonio Conte prosegue l'avvicinamento alla sfida di sabato sera quando a Torino arrivera' l'Udinese. Come consuetudine, solita seduta a porte chiuse e poche le informazioni filtrate dal cento sportivo di Vinovo dove Marchisio continua a seguire un programma differenziato. Il numero otto juventino spera ancora di recuperare anche se è possibile che rientri per la sfida di Coppa Italia contro la Lazio. La squadra, intanto, prosegue con il programma deciso dall'allenatore salentino che dopo il riscaldamento e la parte atletica ha fatto svolgere ai suoi alcuni esercizi di possesso palla seguiti da un lavoro tattico e una partitella finale. Dopo le difficolta' palesate nelle gare con Cagliari, Sampdoria e Parma di campionato e quella con il Milan di Coppa Italia, Conte sta valutando diverse soluzioni tattiche e, vista la mancanza di Chiellini in difesa e di una valida alternativa al suo posto, contro l'Udinese il tecnico potrebbe decidere di tornare al 4-3-3 con uno tra Caceres e Peluso largo a sinistra.

Presenti a Vinovo anche Paratici e Nedved.

Tags:
immobilegabbiadinijuventuscalciomercato

i più visti

casa, immobiliare
motori
Al Villa D’Este debutta la Mostro Barchetta Zagato Powered by Maserati

Al Villa D’Este debutta la Mostro Barchetta Zagato Powered by Maserati


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.