A- A+
Sport
Sfreccia in Ferrari a 130 km orari: 10mila euro di multa per Balotelli

Sfrecciava con la sua Ferrari in autostrada senza badare troppo ai limiti di velocita'. Con il risultato che ora Mario Balotelli deve affrontare il pagamento di 18 multe prese tra il 2012 e il 2013, multe che da allora non sono mai state pagate, e per questo ora Equitalia pretende 10mila euro.

La velocita' era davvero tanta: in cinque casi il bolide era lanciato a velocita' fra i 178 e i 200 all'ora, negli altri lo sforamento del limite dei 130 km/h era fra i 10 e i 40 chilometri orari. Balotelli ha pero' presentato ricorso al tribunale di Bergamo (citta' dove e' scattata la prima multa) sostenendo di non avere ricevuto le cartelle esattoriali a causa del suo trasferimento da Milano a Manchester.

Tags:
ferrarilimitivelocitàmultebalotelli
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Peugeot presenta la 208 nell’allestimento Like

Peugeot presenta la 208 nell’allestimento Like


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.