A- A+
Sport
Da Mertens a Quagliarella, quanti messaggi per Insigne

Il Napoli ha vinto e convinto al Franchi! Nono risultato utile consecutivo in campionato, e 0 gol subiti nelle ultime tre partite giocate: 2-0 contro la Roma, 3-0 contro lo Young Boys e 1-0 contro la Fiorentina.
Ma nonostante ciò ieri sera è arrivata una batosta, al 25’ minuto del primo tempo Lorenzo Insigne esce in lacrime dal terreno di gioco, sospetta distorsione del ginocchio. Ma stamattina Lorenzo è  stato accompagnato dal Dottor D’Andrea a Villa Stuart dal professor Mariani, il quale ha evidenziato una rottura del crociato anteriore del ginocchio destro. “Tarantella” verrà operato in giornata dallo stesso Mariani. Anche se è presto per parlare dei tempi di recupero, Lorenzo potrebbe ritornare in campo fra i 4 e i 6 mesi, come detto dallo stesso Professore: “"5 mesi è una via di mezzo tra i 4 e i 6 mesi, purtroppo finché non ci sarà l'intervento non sapremo mai se ci sono complicanze tali da ritardar i tempi di riabilitazione. Noi abbiamo già collaudato questo tipo di problema, l'anno scorso abbiamo avuto Mesto e Rafael con lo stesso infortunio, sempre il crociato di mezzo. Io sono fiducioso perché Lorenzo è forte, è un grande professionista, fa vita sana, non si tira mai indietro, uscirà più fortificato dentro da questo infortunio"
Intanto sono moltissimi i messaggi di solidarietà che Insigne sta ricevendo dai suoi colleghi sul social network Twitter:
- Mertens: “Guarisci presto #ForzaLorenzo"
- Florenzi: “Torna presto campione, ti sono vicino!”
- Immobile: “Coraggio amico mio, so che tornerai fortissimo #lorenzoinsigne #ForzaLorenzo”
- Fernandez: “Forza Lorenzo !!”
- Inler: “Noi ti aspettiamo! #ForzaLorenzo G88”
- Tutino: “Solo chi ci è passato può capire veramente…Forza Lorè!”
- Marrone: “Forza Lorenzo! Ti aspettiamo di nuovo in campo!!”
- Bocchetti: “Non ci sono parole per quanto accaduto! Tornerai più forte di prima campione! #ForzaLorenzo”
- Quagliarella: “Ciao Lorenzo so cosa si prova in questo momento. Ti Sono vicino e vedrai che tornerai in campo più forte di prima! Ti abbraccio amico mio.”
- Rafael Cabral: “Forza amico ! Siamo tutti con te! Tornerai ancora più forte ! Tu sei un vincitore ! DIO te benedica…”
- David Lopez: “Siamo tutti con te. Sei un grande!!”

Alfonso Maria Troianiello

Napoli, è rottura legamento crociato per Insigne. E non è l'unico guaio
 

Si temeva il peggio e cosi' e' stato. Rottura del crociato anteriore del ginocchio destro, questo l'esito delle analisi diagnostiche per Lorenzo Insigne che nelle scorse ore, accompagnato dal dottor D'Andrea, e' andato a Villa Stuart dal professor Mariani per gli esami clinici dopo l'infortunio di domenica a Firenze.

Il professor Mariani opera deve dunque operare l'attaccante esterno del Napoli: si profila uno stop di almeno 5-6 mesi. Amareggiato il presidente De Laurentiis, che aveva appena allungato il contatto al giocatore sino al 2019. "Gli siamo tutti vicini, speriamo che torni al più presto".

Ma in seno al club partenopeo c'è preoccupazione anche per Zuniga: il colombiano rischia di un nuovo intervento.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
insignenapolirafa benitez
in evidenza
Usa, i Maneskin incantano ancora Show al Saturday Night Live

Il programma più seguito negli States

Usa, i Maneskin incantano ancora
Show al Saturday Night Live

i più visti
in vetrina
Sabrina Salerno in grande forma, social in estasi: "Fisico da ventenne". FOTO

Sabrina Salerno in grande forma, social in estasi: "Fisico da ventenne". FOTO


casa, immobiliare
motori
Parte a Empoli Mobilize Share, il nuovo servizio pubblico 100% elettrico

Parte a Empoli Mobilize Share, il nuovo servizio pubblico 100% elettrico


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.