A- A+
Sport
Inter, bye Podolski: rispetto le scelte di Mancini, torno all'Arsenal
Podolski si dà alle bocce

Ancora un paio di mesi e poi fara' ritorno a Londra per giocarsi di nuovo le sue carte con Wenger. Per Lukas Podolski quella nerazzurra e' stata fin qui un'esperienza frustrante. Zero gol il bilancio dell'attaccante tedesco, peggio di quanto fatto nella prima parte di stagione all'Arsenal con 13 presenze e tre reti. "Ma quando tornero' a Londra penso che avro' la chance di giocare - si dice sicuro il 29enne attaccante tedesco al 'Mail' - Ho ancora un anno di contratto e vedremo cosa succede. Mi trovo benissimo all'Arsenal e con i miei compagni, ho vissuto due anni e mezzo grandiosi, ho segnato tanto e fatto altrettanti assist. In questa stagione i primi sei mesi non sono stati facili, per questo ho cambiato club, ma ora sono pronto".

Arrivato a gennaio per provare a dare una mano all'Inter nella rincorsa Champions, Podolski pero' non e' riuscito a lasciare il segno, appena 12 presenze e tante panchine, come quella del derby. "Ma non e' un problema per me, ne ho viste tante durante la mia carriera. Ovviamente vorrei giocare ogni partita ma decide l'allenatore, che fa le sue scelte e seleziona l'undici da mandare in campo. E se pensa che ci sono giocatori che sono migliori di me o piu' in forma di me, allora devono giocare loro. Io sono pronto e sto bene, ieri avrei voluto giocare perche' un derby e' sempre una grande partita, e' per questo genere di gare che si gioca a calcio. Adesso penso a finire la stagione qui, poi ho due partite con la nazionale e quindi si vedra'".

Moratti ai tifosi: "Mancini e Thoir faranno una grande Inter" - "Un derby vivace, che lascia all'Inter lascia un buon ricordo, una buona impressione della squadra. Il derby ha una sua storia - ha detto l'ex patron nerazzurro - e questa squadra ha fatto bene, si guarda sempre avanti e si spera che i giovani possano fare sempre meglio. Non si possono fare paragoni con il passato, penso che nessun tifoso lo faccia. Mancini? Ha qualità per ricostruire questa Inter e senza dubbio anche Erick Thohir punta a fare una grande squadra".

Tags:
interpodolskimanciniarsenal
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Stellantis, successo confermato al Company Car Drive 2022

Stellantis, successo confermato al Company Car Drive 2022


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.