A- A+
Sport
Inter, gelo con Icardi: l'argentino rifiuta il rinnovo di contratto

Due milioni e seicentomila euro di ingaggio (rispetto a poco più del milione attuale) e accordo sino al 2018 (attualmente è al 2017): Mauri Icardi e il suo entourage hanno detto no alla proposta dell'Inter. Un rifiuto che complica non poco le cose per il club nerazzurro in vista delle future strategie sulla costruzione della nuova squadra. Vero che l'attuale  contratto garantisce altri due anni alla società milanese, ma andare allo scontro con l'attaccante può rappresentare un grande problema.

Soprattutto con i grandi club stranieri che osservano la situazione e sono pronti ad approfittarne. Non è un segreto che Icardi piace molti ai big inglesi (Manchester United in primis: Falcao ha deluso e potrebbe paritre a luglio) e viene tenuto d'occhio un po' in tutta Europa (la scorsa estate c'era stato un pressing dell'Atletico Madrid). Ma gli agenti di Maurito - secondo quato riporta sportmediaset - per allungare il matrimonio con l'Inter e firmare un nuovo accordo chiedono uno stipendio da top player (sopra i 3 milioni: in linea con i giocatori più pagati in seno al club nerazzurro) e magari una clausola a favore di qualche compratore sui 30-35 milioni.

L'Inter per il momento non ci sente, ma Roberto Mancini nella sua rivoluzione che ci ha chiesto per l'anno prossimo (dopo l'ennesima delusione casalinga e i fischi post match casalingo contro il Parma) vorrebbe ripartire proprio da Icardi. Una situazione complessa da risolvere...

Tags:
intericardicontratto
in evidenza
"Io e Massara senza contratto Poco rispettoso da Elliott..."

Milan, Maldini attacca

"Io e Massara senza contratto
Poco rispettoso da Elliott..."

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Design Week 2022: per la prima volta le creazioni del lighting designer Entler

Scatti d'Affari
Design Week 2022: per la prima volta le creazioni del lighting designer Entler


casa, immobiliare
motori
Peugeot E-Rifter, il multispazio elettrico adatto a differenti esigenze

Peugeot E-Rifter, il multispazio elettrico adatto a differenti esigenze


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.