A- A+
Sport


Altro colpo di scena, altra prova. Per la prima volta nella storia dell’ippica e del mondo, l’ippodromo ha organizzato un race off, una sfida “Uno contro Uno”, tra i due trionfatori della magica serata: la stella Jessica, principessa acclamata tra i dilettanti e Gaetano Di Nardo, addirittura il campione italiano dei guidatori professionisti.
Una follia, Jessica, per quanto bravissima e ispirata, non sembra avere alcuna possibilità. Eppure il pubblico la gioca, ci scommette, per simpatia più che altro. È Davide contro Golia, anzi, Cenerentola contro l’esercito di Attila e al tempo stesso Asterix contro Cesare ma senza pozione magica, solo con la passione e la sensibilità di quella ragazza, di questa ragazza così speciale.
Le luci dell’autostart chiamano i duellanti. Lei guida Loredan As, un maschio nero come la notte che solo la sera prima ha deluso a Civitanova ma che lei ha “ascoltato” a suo modo e rincuorato a dovere, lui guida No Paris Texas, una femmina scattante e veloce che puntualmente, con tutta la malizia compresa nel lecito, Di Nardo porta al comando. Per tutti o quasi tutti la corsa è finita, ma c’è qualcuno che resta ly, a trattenere il fiato, in attesa che accada qualcosa che non può non succedere. Come d’incanto Jessica sposta Loredan e lo scatena contro il rivale. Sorridendo. Di Nardo comanda come un forsennato, con le redini e la voce e perfino con qualche calcetto comunque innocente, Loredan s’impegna a sorrisi, quelli di Jessica.
Ne salta fuori il più bel match della storia dell’ippica e una retta d’arrivo da consegnare agli annali, con tutto il pubblico a seguire con lo sguardo e una buona parte correndo, nel parterre, al di qua dello steccato. Tanto che anche chi ha scommesso su Di Nardo ora tifa Jessica, crede alla favola. Loredan sembra a ogni passo volersi allungare il muso per metterlo davanti a No Limit Texas. E proprio sul palo ce la fa. C’è un niente di differenza: una narice. Una narice che fa tutta la differenza del mondo e anche qualcosa in più. La “Bandolera” dà un bacio al suo principe a quattro zampe, a quel cavallo nero come Furia e Tornado (il destriero amico di Zorro) che si è divertito a correre insieme a lei e con lei ha vinto la corsa più bella di sempre. Bella come lei. Tanto bella…

video cavalli

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
ippicavarenne
in evidenza
Premio Mario Unnia, la cerimonia a Palazzo Mezzanotte

Scatti d'Affari

Premio Mario Unnia, la cerimonia a Palazzo Mezzanotte

i più visti
in vetrina
Madonna, foto 'audaci' a 63 anni: boom sui social per lady Veronica Ciccone

Madonna, foto 'audaci' a 63 anni: boom sui social per lady Veronica Ciccone


casa, immobiliare
motori
Alpine svela il nuovo crossover GT 100% elettrico

Alpine svela il nuovo crossover GT 100% elettrico


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.