A- A+
Sport
Europa League, la Juve ipoteca gli ottavi. Osvaldo: "Mi sono adattato"

Il primo gol in bianconero di Osvaldo, al 16' del primo tempo, e il sigillo in pieno recupero di Pogba, regalano alla Juventus il successo per 2-0 sul Trabzonspor nell'andata dei sedicesimi di finale di Europa League. Allo Stadium i bianconeri, che ipotecano la qualificazione, collezionano diverse occasioni per il raddoppio, soprattutto con Tevez, ma rischiano grosso attorno alla mezz'ora della ripresa, quando viene annullato l'1-1 ai turchi con Adin: la palla, al momento dell'assist di Ozer, sembra non aver oltrepassato per intero la linea di fondo. Al 90' palo di Pogba prima del raddoppio del francese, su assist di Tevez. Tra sette giorni il ritorno in Turchia.Grazie al gol di Pogba in pieno recupero il ritorno diventa quasi una formalita', ma per la Juventus non e' stato semplice il debutto in Europa League: allo Stadium 2-0 al Trabzonspor, il risultato ideale, perche' non subire gol in casa e' fondamentale. Ottavi vicini per i bianconeri, che possono esultare anche per il primo sigillo in bianconero di Osvaldo (dopo 16'), ma che nella ripresa hanno sofferto e non poco le ripartenze del Trabzon, che ha dimostrato di valere molto di piu' del nono posto che occupa nel campionato turco e che era anche arrivato al pari, con Adin, annullato tra mille dubbi. Pronti-via e subito una buona occasione per Tevez, che Conte oggi schiera in coppia con Osvaldo: sull'assist di Isla l'argentino - a secco in Europa dal 7 aprile 2009, quando indossava la maglia del Manchester City - spreca calciando alto. Al 16' la Juve passa: Tevez cerca Isla ma il suo lancio colpisce un avversario al volto e diventa improvvisamente perfetto per Osvaldo, che sull'uscita di Kivrak non sbaglia. Primo gol bianconero dell'italo-argentino, che fa esplodere i 35mila dello Stadium. Segnali di Trabzonspor al 28': buona azione in verticale Colman-Emre Gural: l'attaccante, preferito a Paulo Henrique, aggancia bene tra Caceres e Bonucci ma il suo destro finisce comodo tra le braccia di Buffon.

Sul fronte opposto due occasionissime per il raddoppio: Isla, servito da Pogba, fa tutto benissimo ma viene respinto da Kivrak; poi di nuovo Tevez, che non riesce ancora a sfatare la maledizione girando fuori di un soffio col destro. Folate bianconere, Tevez grazia Kivrak calciando centrale col sinistro dopo un dribbling d'alta scuola. Il Trabzonspor continua a tenere i ritmi bassi anche dopo l'intervallo, la Juventus, che aveva chiuso il primo tempo con un bel contropiede Osvaldo-Tevez sventato in extremis da Bosingwa, riparte con una bordata di Pogba e con l'ottima risposta di Kivrak sul destro di Osvaldo, innescato da Marchisio. In contropiede i turchi manovrano bene (bravo Isla nell'anticipo su Colman) ma mancano d'incisivita': ecco Paulo Henrique per Emre al 56', il brasiliano subito vivo perche' approfitta di un errore di Peluso per impegnare Buffon. Al 18' i 2mila tifosi del Trabzonspor iniziano a farsi notare lanciando in campo qualche fumogeno e facendo esplodere dei petardi: match sospeso per un minuto circa dal bielorusso Bulbakov. L'ottimo Osvaldo cede posto a Llorente, entra anche Vidal (per Isla) ma la Juve vive minuti di sofferenza pura e c'e' anche un gol annullato ad Adin che lascia tanti dubbi visto che Ozer, dopo il tiro di Paulo Henrique deviato da Buffon, sembra rimettere il pallone in campo prima che sia uscito interamente. Pericolo scampato, il finale vede la Juve spregiudicata (dentro anche Giovinco) ma stanca e in sofferenza. La risolleva Pogba, che prima centra un palo e poi, in pieno recupero, firma il 2-0 dopo un'azione caparbia di Tevez. Trebisonda, adesso, fa meno paura.

Osvaldo: "Mi sono adattato subito" - Non mi piace stare fermo ad aspettare la palla, mi piace fare movimenti insieme a un'altra punta. Mi trovo molto bene sia con Carlos (Tevez, ndr) che con la squadra in generale, quindi sono contento perche' da subito penso di essermi adattato". Lo ha detto a Sky Pablo Daniel Osvaldo, al primo sigillo in bianconero visto che ha realizzato il gol che ha aperto i giochi contro il Trabzonspor. "Se andro' al Mondiale? Lo spero tanto, lavoro anche per questo, e' un mio obiettivo per quest'anno e quindi ce la mettero' tutto, non dipende solo da me. E non ho preso impegni per giugno e luglio...", ha concluso l'italo-argentino.

 

Tags:
juveeuropa leaguepogbaosvaldo

i più visti

casa, immobiliare
motori
Gruppo Renault festeggia il 1° anniversario della Refactory

Gruppo Renault festeggia il 1° anniversario della Refactory


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.