A- A+
Sport
kardashian humphries                                    Guarda la gallery

Il divorzio tra Kim Kardashian e il giocatore Nba Kris Humphries ha fissato un nuovo capitolo. Il giudice ha fissato una 6 maggio come data per la prossima udienza.

La decisione è stata presa dal giudice della Corte Suprema di Los Angeles, Steven Moloney, considerando che il 28enne dei Brooklyn Nets ha avuto il tempo sufficiente per prepararsi.

La notizia è stata accolta con favore dalla modella - attualmente incinta del rapper Kanye West - che vuole porre fine al più presto a questa battaglia legale di un matrimonio durato solo 73 giorni.

"Vogliamo che il processo il più presto possibile, perché è l'unico modo per chiudere questa storia", ha detto l'avvocato di Kim. Il giocatore afferma che è stato vittima di una truffa e che Kim ha usato il matrimonio per farsi pubblicità.

Tags:
kim kardashiandivorzionba
in evidenza
Berardi ciliegina dello scudetto Leao deve 20 mln allo Sporting

Le mosse del Milan campione

Berardi ciliegina dello scudetto
Leao deve 20 mln allo Sporting

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Al via le consegne di Alfa Romeo Tonale

Al via le consegne di Alfa Romeo Tonale


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.