A- A+
Sport
lampard

Crescono di giorno in giorno le speranze delle pretendenti di Frank Lampard (Inter e Lazio in primis, ma secondo il Daily Mail anche Manchester United e Arsenal starebbero pensando di farsi avanti): il Chelsea ha confermato che non rinnoverà il contratto della sua bandiera. Lo ha riferito l'agente del centrocampista inglese, Steve Kutner, al Daily Mirror. "I dirigenti del Chelsea gli hanno detto, durante la trasferta in Giappone per il mondiale per club, e mi hanno riconfermato la stessa cosa dopo la vittoria sull'Everton, che il contratto di Lampard non sara' rinnovato per nessun motivo".

"Rispetto a queste comunicazioni - ha aggiunto Kutner - nulla e' cambiato negli ultimi giorni".

Lampard, 34 anni, ha siglato entrambe le reti con cui il Chelsea ha sconfitto l'Everton per 2 a 1 nell'ultimo incontro di Premier League, quando i tifosi dei blues intonarono "rinnovategli il contratto". Sabato scorso, e' diventato il secondo realizzatore di sempre nella storia dei blues, trasformando un rigore nella vittoria per 5 a 1 in FA Cup contro il Southampton, salendo a quota 193 goal, dietro solo a Bobby Tambling, che ne segno' 202 tra il 1959 and 1970. Ma tutto questo non gli basterà per chiudere la carriera nella squadra del suo cuore. Lampard e' arrivato al Chelsea nel 2001.

Tags:
lampardchelsealaziointer

i più visti

casa, immobiliare
motori
Nuovo Ranger, creato da Ford ma ideato dai suoi stessi clienti

Nuovo Ranger, creato da Ford ma ideato dai suoi stessi clienti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.