A- A+
Sport
Maze-Gisin: storico oro ex aequo. Merighetti beffa: medaglia di legno
Dominique Gisin e Tina Maze

Tina Maze e Dominque Gisin riscrivono la storia mentre per l'Italia, dopo quella di Karin Oberhofer nella 7,5 km sprint di biathlon, arriva la seconda medaglia di legno a questi Giochi, stavolta a firma Daniela Merighetti. Diciassette centesimi, questa la distanza fra il suo quarto posto e il bronzo andato alla svizzera Lara Gut, mentre il titolo olimpico se lo spartiscono la bella slovena e la sorprendente elvetica. Peccato per Daniela, che a un certo punto, dopo i flop delle varie Riesch (solo 13esima), Mancuso, Hosp e Goergl (male anche la Fenninger), aveva cominciato a fare la bocca al bronzo.

Un risultato che l'avrebbe ricompensata ampiamente per un carriera onesta seppur senza grandi acuti (una sola vittoria in Coppa del Mondo, nella discesa di Cortina nel gennaio 2012) e che avrebbe assunto maggiore importanza viste le difficolta' dei giorni scorsi: la botta al ginocchio sinistro rimediata durante una delle prove al "Rosa Khutor Alpine Center" ne aveva infatti messo in dubbio la partecipazione, con la 32enne velocista bresciana delle Fiamme Gialle costretta a sfruttare la discesa della supercombinata come test in vista di oggi. "Ho dato tutto dall'inizio alla fine - ammette a fine gara - Ho perso un po' di tempo in fondo alla parte finale e anche se e' un sogno per me essere qui mi dispiace chiudere quarta, ma qualcuno doveva esserlo". A raccogliere l'eredita' di Lindsey Vonn, la grande assente a Sochi, sono cosi' Tina Maze e Dominque Gisin, amiche fuori dalla pista e oggi ex aequo (il primo in assoluto nella storia dello sci alpino a cinque cerchi) a 1'41"57.

LE FOTO SCANDALO DELLA SCIATRICE LIBANESE, JACKIE CHAMOUN



GUARDA LA GALLERY

LE BELLEZZE DEL FREE STYLE



GUARDA LA GALLERY

Silje Norendal incanta Sochi



GUARDA LA GALLERY

                           Show osé della russa Graf

olga graf                                                                    Guarda la gallery

Tags:
mazegisinmereghettiolimpiadi
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Jeep Gladiator: il pick-up da off-road

Jeep Gladiator: il pick-up da off-road


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.