A- A+
Sport
Dopo Armero e Diego Lopez, Galliani sistema il centrocampo: M'Bia e..

Il Milan ha acceso i motori sul suo mercato. Armero e Diego Lopez sono già colpi archiviati. Aspettando l'esterno d'attacco (Taarabt, Cerci) su cui si ragionerà dopo ferragosto, ora bisogna sistemare il centrocampo, reparto in affanno a causa dell'infortunio di Montolivo sino a gennaio (con il punto interrogativo sull'offerta per De Jong del Manchester United che dovrebbe arrivare, ma sin qui...).

Intanto iniziano i contatti per il 28enne svizzero del Napoli Dzemaili. Pagato 11 milioni di euro nel 2011, il club partenopeo lo valuta 6-7, ma il contratto in scadenza nel 2015 e il probabile arrivo di un big a centrocampo (resta il sogno Fellaini) dovrebbe portare uno sconto. Altro giocatore sul taccuino è l'argentino Ever Banega. Giocatore con piedi buoni e pure lui a scadenza 2015. I rapporti con il Valencia sono buoni e così con l'agente Marcelo Simonian. Il Milan lo segue dal 2008 quando lasciò il Boca Juniors per la Spagna. Potrebbe essere la volta buona.

E poi sempre low cost c'è l'idea dell'ultima ora: Stephane Mbia. Il 28enne camerunese, con passaporto francese, è  svincolato dal Qpr dopo aver giocato l'ultima stagione in prestito al Siviglia dove è stato protagonista nella stagione che ha portato alla vittoria in Europa League.  Bene anche il Mondiale. Bisogna battere la concorrenza di Rubin Kazan e Galatasaray

Cairo apre per Cerci - Mentre Galliani si prepara all'incontro con Joorabchian per Taarabt, il presidente del Torino, Urbano Cairo, apre alla cessione di Cerci: "Dipende molto da lui, da parte mia la voglia di tenerlo c'è tutta. Milan? Non sarò certo io, però, a tarpare le ali dei giocatori: saranno decisivi i prossimi dieci-quindici giorni".

Tags:
m'biacalciomercatodzemailibanega
in evidenza
Fedez e J-Ax, pace fatta "Un regalo per Milano e..."

La riconciliazione

Fedez e J-Ax, pace fatta
"Un regalo per Milano e..."

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Marco Antonini (Citroen) vince il Ceo For Life Award Italia

Marco Antonini (Citroen) vince il Ceo For Life Award Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.