A- A+
Sport
The Space Extra McConkey (7)                                        Guarda la gallery

E’ stato applaudito dalla critica al New York Tribeca Film Festival lo scorso aprile, ha raccolto grandi successi al San Sebastian Film Festival (Spagna), ha registrato il tutto esaurito alle premiere nazionali di Annecy, Londra, Mosca e durante uno strabiliante tour americano iniziato di fronte a milioni di fan a Squaw Valley (California, USA): ora McConkey arriva nelle 36 sale The Space Cinema in Italia il 25, 26 e 27 novembre, come evento esclusivo The Space Extra.

Il documentario, prodotto da Red Bull Media House in collaborazione con Matchstick Productions, celebra la vita di una delle leggende e dei più grandi innovatori del mondo dello sci e del base jumping, Shane McConkey. Il film realizza un ritratto a tutto tondo della vita sportiva e personale dell’atleta, attraverso incredibili filmati d’azione, video amatoriali girati dallo stesso Shane e testimonianze degli amici più vicini. Un’indagine ispiratrice sulla vita di un uomo al di fuori di ogni categoria, che è stato in grado di trovare il successo a modo suo, rimanendo fedele ai propri sogni e vivendo la vita al massimo.

“La cosa speciale di questo film, anche per chi non è appassionato di sport estremo, è  vedere l'amore, l'affetto e la passione per la vita dimostrati dal protagonista”, afferma la sciatrice e base jumper norvegese Karina Hollekeim. “Ti spinge a trovare qualcosa che ti renda felice, qualcosa che ti dia un motivo per alzarsi la mattina e affrontare la vita con un grande sorriso.”

Shane McConkey ha trascorso la sua carriera viaggiando per i luoghi più remoti e minacciosi del mondo: è stato uno dei pionieri del free-ski, oltre ad averne coniato il nome. Il free-ski ha permesso a Shane di sciare nel suo stile, a modo suo. E’ riuscito a conquistare le vette più estreme delle più incredibili catene montuose, ridisegnando la forma stessa dello sci.

Ha perso la vita il 26 marzo 2009, a 39 anni, durante l'esecuzione di un salto con sci e tuta alare dal Sasso Pordoi in Trentino. Dopo l'esecuzione di un doppio backflip, il meccanismo di sgancio degli sci non ha funzionato, McConkey per tentare di compiere ugualmente il volo li ha sganciati manualmente, ritrovandosi però poi dopo dodici secondi a una quota troppo bassa, rendendo inutile il tentativo di aprire il paracadute.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
mc conckey
in evidenza
Hunziker- Trussardi: è finita “Dopo 10 anni ci separiamo”

Spettacoli

Hunziker- Trussardi: è finita
“Dopo 10 anni ci separiamo”

i più visti
in vetrina
Fuga dalla Omicron: gli italiani scelgono Maldive, USA, Dubai, Mauritius e...

Fuga dalla Omicron: gli italiani scelgono Maldive, USA, Dubai, Mauritius e...


casa, immobiliare
motori
Citroën AMI ha ispirato la creatività dello stilista italiano Massimo Alba

Citroën AMI ha ispirato la creatività dello stilista italiano Massimo Alba


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.