A- A+
Sport

E' mancino, come Nadal. E' giovanissimo, ha solo 16 anni. Viene da Porto San Giorgio il nuovo re del tennis mondiale. Si chiama Gianluigi Quinzi ed è appena diventato il numero uno al mondo nella categoria Juniores Itf. Un risultato ottenuto dopo uno straordinario 2012, costellato da una serie infinite di vittorie in oltre 100 match giocati.

MEGLIO DI FEDERE E DJOKOVIC - Il piccolo talento è già stato paragonato a Roger Federer e Novak Djokovic. Ma in relatà, a guardar bene nel passato dei due fenomeni del tennis, Quinzi sta facendo anche meglio di loro. A livello juniores, infatti, il 16enne Gianluigi Quinzi ha conquistato la prima posizione mondiale ad un età dove appunto, nemmeno il fuoriclasse svizzero ed il serbo era riusciti a tanto.

In un anno "divino" Quinzi si è diviso fra tornei juniores, professionistici e competizioni a squadre per nazioni, con una percentuale di vittorie impressionante. Nei match di tabellone principale, l'azzurrino ha messo insieme 25 vittorie e 13 sconfitte tra i pro (66% di match vinti), 40 vittorie e appena 7 sconfitte a livello junior, dove si è aggiudicato l’85% degli incontri. Tanti i momenti importanti della stagione appena conclusa: la vittoria nel trofeo Bonfiglio (più giovane vincitore di sempre), la semifinale nel tabellone juniores di Wimbledon, le vittorie nel campionato europeo under 16 (assieme a Filippo Baldi) e nella Davis Cup junior (campionato del mondo Under 16, sempre assieme a Baldi), la finale e le 5 semifinali centrate nei tornei professionistici nell’ultima parte di stagione in Sudamerica.

Partito lo scorso gennaio come numero 31 juniores, a inizio 2013 Gianluigi è diventato il numero 1 del mondo nel ranking Itf Under 18 e partirà da testa di serie numero 1 nel torneo juniores dell'Australian Open. Quinzi è il terzo italiano di sempre a raggiungere la prima posizione mondiale Itf dopo Claudio Pistolesi ed Andrea Gaudenzi con il giovane azzurro. Rafael Nadal è il suo idolo, in campo lo "imita" e dal grande tennista spagnolo prende esempio.

Dopo decenni di buio del tennis italiano maschile (quello femminile al contrario dà molte soddisfazioni) Gianluigi Quinzi fa davvero ben sperare per i tanti tifosi italiani che cercano una riscossa.

Tags:
quinzigianluigi quinzifederenadaltennis

i più visti

casa, immobiliare
motori
Peugeot E-Rifter, il multispazio elettrico adatto a differenti esigenze

Peugeot E-Rifter, il multispazio elettrico adatto a differenti esigenze


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.