A- A+
Sport
radosevic

La notizia ora è ufficiale, il 23enne centro croato Leon Radosevic torna con sei mesi di anticipo all'Olimpia Milano. Un "acquisto" per Sergio Scariolo dopo il fallimento sotto canestro di Richard Hendrix (deludentissimo rispetto alle attese) e visti i pregi/limiti di Bourousis (grande mano e tecnica individuale, poca rapidità difensiva). Arriva un giocatore che conosce bene l'ambiente, di talento e prospettiva. Soprattutto Radosevic tornerà molto utile in difesa e sembra l'uomo adatto per i pick'n'roll con il play Marques Green (l'ex Cibona, ma soprattutto Avellino, ha subito preso in mano la squadra col piglio da leader in sole due partite). Si riparte da loro due e dall'ottavo posto finale nel girone d'andata che ha qualificato l'EA7 Emporio Armani alle final-8 di Coppa Italia (in programma al Forum di Assago) con un quarto di finale bomba nel derby contro Varese.

LEON RADOSEVIC TORNA SUBITO ALL’OLIMPIA -
La Pallacanestro Olimpia EA7 Emporio Armani Milano comunica di aver raggiunto un accordo con il Lietuvos Rytas Vilnius e con il giocatore per il ritorno immediato nel proprio organico di Leon Radosevic, 23 anni, 2.09 di statura. Radosevic sarà a disposizione del coach Sergio Scariolo nei prossimi giorni, in tempo per essere tesserato in vista della gara di domenica a Caserta.
IL COMMENTO - «Con questa, si concludono le operazioni necessarie per correggere la squadra – dice il general manager dell’Olimpia, Flavio Portaluppi -. Lo facciamo con soddisfazione perché Leon è un giocatore giovane, futuribile e che già rientrava nei piani della società. Inoltre siamo riusciti a seguire le indicazioni del nostro allenatore senza alcun investimento rispetto al budget iniziale. Ingressi ed uscite si sono azzerati. Ringraziamo Radosevic perché, proprio per questo motivo, il rientro anticipato dal prestito di Vilnius non sarebbe stato possibile senza un suo sacrificio economico. E' stato un gesto che abbiamo apprezzato».
CHI E’ – Leon Radosevic è nato a Sisak in Croazia il 26 febbraio 1990, è alto 2.09 e pesa 102 chili. Cresciuto nel Cibona Zagabria, è entrato in pianta stabile in prima squadra dopo un anno in prestito nell’estate del 2008. L’anno della sua esplosione è stato il 2010/11 quando chiuse la regular season di Eurolega con 12.9 punti, 6.3 rimbalzi di media (ottavo assoluto), con il 51.1% da due e l’81.5% nei tiri liberi. Rilevato dall’Olimpia ha giocato un’Eurolega con Milano (3.5 punti di media in 14 partite) e 39 partite di campionato con 4.1 punti, il 63.4% dal campo e 86 rimbalzi totali. Ceduto in prestito al Lietuvos rytas Vilnius in Eurolega quest'anno ha avuto 9.8 punti di media, 3.8 rimbalzi in 21.18 minuti di utilizzo (anche 0.7 stoppate a partita). Ha tirato con il 54.3% dal campo e il 71.0% dalla lunetta. Ha segnato sette volte su dieci in doppia cifra incluse tutte le ultime cinque partite, con un massimo di 17 contro il CSKA Mosca (il suo record carriera in Eurolega invece è di 20 punti, segnati l’11 novembre 2010 contro il Montepaschi Siena.
NOTE – Ha vinto due medaglie di bronzo giovanili con la Nazionale croata nel 2008 agli Europei Under 18 e nel 2009 ai Mondiali Under 19… Ha vinto il titolo croato con il Cibona nel 2010… In maglia Olimpia il suo massimo è stato di 18 punti contro Venezia, nei quarti dei playoff, il 18 maggio scorso, con 7/9 dal campo… Membro della Nazionale croata maggiore… Nella Lega lituana, stava viaggiando a 11.2 punti e 5.0 rimbalzi di media; 9.5 punti e 4.5 rimbalzi a partita nella VTB… Radosevic giocherà anche quest’anno con la maglia numero 43 indossata nella sua prima stagione milanese.

Tags:
radosevicolimpia milanoscariologreenproli

i più visti

casa, immobiliare
motori
Nuova Tiguan Allspace, aperti gli ordini del suv a sette posti

Nuova Tiguan Allspace, aperti gli ordini del suv a sette posti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.