A- A+
Sport

La lega professionistica di football americano torna ad insorgere contro Ray Rice, il running back dei Baltimore Ravens. Il giocatore, nel febbraio scorso aveva aggredito la fidanzata ora diventata sua moglie, Janay Palmer (i due si erano sposati un mese dopo l’aggressione).

Ad incastrare di nuovo Rice è un nuovo video diffuso dal sito americano Tmz e girato dalle telecamere a circuito chiuso dell’hotel di Atlantic City dov’è avvenuta l’aggressione. Il filmato mostra Rice mentre litiga e picchia Janay. Il running back fa cadere a terra la fidanzata con un colpo e la Palmer prima di cadere sbatte contro una parte metallica dell’ascensore perdendo i sensi. Dopo averla trascinata fuori dall’ascensore, Rice si accorge della presenza di altre persone. Nel frattempo, la ragazza riprende i sensi.

La National Football League, dopo l’accaduto aveva squalificato il giocatore per due turni scatenando furenti polemiche, anche perché il giovane Josh Gordon dei Cleveland Browns, quasi in contemporanea era stato sospeso per un intero anno dopo essere risultato positivo alla thc, il principio attivo della cannabis.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
ray rice
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
Per Nissan l'Europa sarà il primo continente per quota percentuale di vendite

Per Nissan l'Europa sarà il primo continente per quota percentuale di vendite


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.