A- A+
Sport

MILAN, YEPES E MUNTARI VERSO RECUPERO, MEXES IN PALESTRA - Buone notizie dall'infermeria per Allegri, in vista di domenica per il match del Milan a Bergamo contro l'Atalanta: il difensore colombiano Mario Yepes prosegue verso il recupero, cosi' come Sulley Muntari. Allenamento a parte per Pazzini, rientrato da Genova dove ha presenziato ai funerali del presidente della Sampdoria Riccardo Garrone, e anche per Mexes: entrambi hanno lavorato in palestra.

drogba milan

DROGBA-MILAN? ALLEGRI: "GRANDE CAMPIONE"

"Drogba? Quando si parla di grandi campioni, non c’è da discutere, soprattutto quando arrivano campioni in squadra danno più sicurezza a tutto l’ambiente ma credo che questa sia una scelta della società, che sta lavorando bene, cambiando la linea di Berlusconi negli ultimi 26, considerando il momento economico dell’Italia. Se dovesse arrivare lui, certo che sono contento, come sono contento come se arriva qualsiasi campioni che rinforza la squadra. Più crescono i singoli, più cresce il gruppo”. Max Allegri mette la firma sul ritorno di fiamma tra il Milan e l'attaccante ivoriano attualmente impegnato in Coppa d'Africa con la Costa d'Avorio.

Urge però che il bomber si svincoli dallo Shanghai Shenhua (che continua a chiedere soldi per il cartellino, ma intanto non ha ancora pagato la seconda tranche d'ingaggio a Drogba). Il Milan potrebbe rimettere sull'altare dei sacrificati Robinho. Il brasiliano è richiesto dal Fenerbahce. Dieci milioni potrebbero entrare in via Turati ed essere messi nel contratto di un anno e mezzo per l'ex Chelsea.

A proposito di Binho, proprio Allegri ammette: "Sta bene, ma aveva la testa da un’altra parte, è difficile rimettersi in pista sia a livello mentale che fisico. La competitività che c’è tra i singoli giocatori è la vera forza di questa squadra”. Il tecnico livornese si è pronunciato anche su Kakà: “Sono operazioni molto difficili e complicate. Credo che Galliani se avrà la possibilità di portare uno o due campioni lo farà, ma fino all’ultimo è difficile capire”.

E il suo futuro in panca milanista? “Tutte le voci sono fantamercato. Sono stato e continuo ad essere su una panchina traballante per quello che si dice. La mia panchina è molto ambita e soprattutto in questo periodo c’è il valzer degli allenatori. Io sono contento e sto facendo un lavoro completamente diverso rispetto ai primi due anni”. Infine due parole sui prossimi impegni del Milan, tra campionato e ottavi di Champions League: "Il Barca ha rispetto per noi e noi sappiamo che sono la squadra più forte del mondo. Credo sarà molto difficile, come l’anno scorso. La Champions però è una cosa a parte, sono due partite e magari la fortuna ti permette di andare avanti. Per il campionato, dobbiamo vedere come saremo a fine febbraio. Domenica scorsa, pareggiando con la Samp, sembrava che avevamo perso il treno per agganciare le squadre davanti, ora siamo di nuovo lì. Anche il pareggio a volte, alla fine del campionato può fare la differenza".

Tags:
robinhodrogbamilankakàbalotellicalciomercatoallegri

i più visti

casa, immobiliare
motori
Stefano Accorsi porta in pista la nuova Peugeot 908 9X8 Hypercar

Stefano Accorsi porta in pista la nuova Peugeot 908 9X8 Hypercar


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.