A- A+
Sport
Sport sostenibile a Milano una via "chiusa per sport"
Antonio Iannetta, direttore UISP.

Camminare, Correre, pattinare o andare in bici in mezzo a corso Buenos Aires di domenica pomeriggio. Questo è accaduto domenica 11 ottobre dalle 14.00 alle 18.00. L'intero corso è stato infatti chiuso al traffico per una iniziativa fortemente voluta e organizzata da Antonio Iannetta, direttore di UISP (Unione Italiana Sport Per Tutti) e dal Consiglio di Zona 3.

Urban sport, Running, skate, bike, walking insieme in questa iniziativa organizzata al fine di sensibilizzare la città sul tema della mobilità senza motore. Chiudere al traffico una delle più importanti arterie di Milano per promuovere  attività motorie diffuse che permettono forme di mobilità sostenibile, ha un grande valore simbolico per una metropoli come Milano. Città all'avanguardia in Italia, e non solo, per ciò che concerne la mobilità a zero immissioni.

“Vivere gli spazi urbani in modo differente, usufruire di una delle strade più trafficate della città per praticare sport, camminare liberamente, muoversi con tutta la famiglia, questa – spiega Antonio Iannetta – è un'ottima occasione per riappropriarsi di spazi solitamente invasi dalle macchine per poter vivere la città in modo sostenibile.”
 

Tags:
iannetta-uisp-sport-sostenibile
in evidenza
Satta-Berrettini, la mossa di Melissa spiazza tutti

Gossip sorprendente

Satta-Berrettini, la mossa di Melissa spiazza tutti


in vetrina
Nespresso, ottenuta certificazione per la parità di genere

Nespresso, ottenuta certificazione per la parità di genere


motori
Nasce a Milano la Stellantis Brand House

Nasce a Milano la Stellantis Brand House

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.