A- A+
Sport
Scritte Superga, scatta la denuncia per tre tifosi della Juve

Tre tifosi della Juventus sono stati denunciati per gli striscioni offensivi esposti durante l'ultimo derby Juventus-Torino giocato allo Juventus Stadium. La Digos di Torino ha individuato e denunciato P.M., classe 1990, residente a Forli', F.L., classe 1977, residente in provincia di Pavia e D.C., classe 1995 residente a Varese per lo striscione apparso in curva Sud con la scritta "solo uno schianto" e l'immagine di un aereo che cade, riferimento alla tragedia di Superga.

A carico dei tre denunciati la Digos ha anche effettuato una perquisizione domiciliare nella mattinata. I tifosi devono rispondere dell'articolo 2-bis della Legge n. 41/2007 (divieto di introduzione o esposizione di striscioni e cartelli che incitino alla violenza o che contengano ingiurie o minacce). Ai primi due tifosi e' stato anche contestato l'illecito amministrativo connesso alla violazione del regolamento d'uso dell'impianto sportivo "Juventus Stadium". Infine, tutti sono gia' stati sanzionati con il Daspo (Divieto di accesso ai luoghi dove si svolgono manifestazioni sportive) per 2 anni.

Striscione su Superga trovato a casa di uno dei denunciati  - Lo striscione con la scritta "Solo uno schianto" esposto allo stadio durante il derby Juventus-Torino e' stato ritrovato a casa di uno dei tre tifosi juventini denunciati dalla Digos di Torino. Nel corso delle perquisizioni domiciliari, sono stati trovati anche i vestiti che i tre indossavano allo stadio, come risulta dalle immagini da cui la polizia e' partita per arrivare all'identificazione. Si tratta della prima volta che l'articolo 2 del legge del 2007 che vieta l'introduzione di striscioni contenenti insulti, offese e minacce viene contestata.

Tags:
supergastriscioni juventusderby torino

i più visti

casa, immobiliare
motori
MÓ eScooter 125, il primo scooter completamente elettrico di Seat

MÓ eScooter 125, il primo scooter completamente elettrico di Seat


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.