A- A+
Sport
Tania Cagnotto ad Affari: il 4° posto di Londra mi ha insegnato molto
SofiaMaroudia TaniaCagnotto MassimilianoRosolino
 

Arena, FIN e Gazzetta dello Sport insieme per ActionAid. Testimonial d’eccezione della Collezione Massimiliano Rosolino e Tania Cagnotto. SCOPRI TUTTI I DETTAGLI


Di Giordano Brega

Sono passati poco meno di due anni da quel bronzo mancato solo per un soffio alle Olimpiadi di Londra. E due sono gli anni mancano a Rio 2016. Nel mezzo del cammin... di un quadriennio olimpico (con un fantastico argento ai Mondiali di Barcellona 2013 a far da contorno). Una sfida alle spalle con tutti i pensieri e le emozioni vissute. Un'altra avventura che è già iniziata. Tania Cagnotto si racconta ai microfoni di Affari: medaglie, sogni, il post-2016 da casalinga ma non troppo, quel vestito con spacco a Sanremo che tre mesi fa ha fatto tanto parlare. E poi...

ECCO L'INTERVISTA

Si è detto e scritto tanto sulla delusione per uno storico podio sfiorato a Londra 2012. A distanza di tempo e a mente fredda come vede quel risultato?
"No sicuramente questa cosa è superata e mi ha anche insegnato molto. Perché una sconfitta del genere ti insegna. Adesso sono serena e continuo ad andare avanti"

E il successivo argento mondiale lo sente più come una sconfitta per l'oro che poteva essere o è stata una vittoria?
"No, è senza dubbio una vittoria anche perché non mi aspettavo di andare così bene a Barcellona, visto che mi ero presa un anno quasi sabbatico"

Le grandi dominatrici della sua disciplina sono le cinesi. Lei ha sempre detto che loro vivono lo sport in modo diverso. In che senso?
"Loro 'vivono' in piscina. Si allenano otto ore al giorno. E' tutta un'altra cultura, un altro modo di vivere"

E Tania Cagnotto come lo vive il suo sport?
"Io lo vivo bene, come un lavoro e come una passione. Con serietà. Quanto mi alleno? Cinque o sei ore"

Mancano due anni a Rio e si parla molto di un nuovo tuffo che porterà per l'Olimpiade. Ce lo racconta?
"Si tratterebbe di un triplo avvitamento mezzo rovesciato, ma non è nulla di sicuro. Bisogna prepararlo bene e poi decidere se ne varrà la pena o no"

E' un tuffo che potrebbe valere quella sospirata medaglia olimpica?
"Potrebbe. Ma ce ne sono altri quattro che devo fare bene"

Dopo le Olimpiadi del 2016 sarà il momento di ritirarsi?
"Sì penso proprio di sì"

Che vita sarà alla fine della carriera agonistica? Sarà una Tania Cagnotto casalinga?
"Mah proprio casalinga-casalinga no. Però sarò contenta di passare un po' di tempo a casa"

Quando sta a casa le piace cucinare?
"Non sono una gran cuoca. Però cucino insomma... per sopravvivenza (ride, ndr). Però fare le faccende di casa mi rilassa"

Piatto preferito?
"La pizza"

E' passato ormai qualche mese dal Festival di Sanremo dove è stata ospite. Ha fatto un gran clamore lo spacco con cui si era presentata. Se lo aspettava?
"No, sinceramente no. Anche perché la gente è abituata a vedermi in costume e sono molto più 'nuda' rispetto al vestito che avevo. Quindi non l'ho visto come uno scandalo"

Un futuro in tv lo vede?
"Vediamo. Dipende che tipo di programmi"

Reality?
"No no. Presentatrice? Lì c'è da imparare non è così facile. Ma non credo... comunque vediamo"

Tags:
tania cagnottorio de janeiroolimpiadimondialituffipodiotania
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Air France-KLM, firmata partnership commerciale strategica di 10 anni

Scatti d'Affari
Air France-KLM, firmata partnership commerciale strategica di 10 anni


casa, immobiliare
motori
Al Villa D’Este debutta la Mostro Barchetta Zagato Powered by Maserati

Al Villa D’Este debutta la Mostro Barchetta Zagato Powered by Maserati


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.