A- A+
Sport

La Cagnotto si tuffa su... Playboy. La campionessa azzurra vince una personalissima medaglia d'oro nel sex appeal che un pochino le farà dimenticare la delusione per le due medaglie di legno (quarti posti a un nulla dal bronzo) di Londra 2012. La 28enne bolzanina mostra tutto il suo fascino sulla copertina del numero 43 e nelle splendide fotografie interne realizzate da Elisabetta Radmanovic. Tania come non si era mai vista. "Tra un allenamento e l'altro quando esco di sera mi piace indossare abiti corti, truccarmi un po' per sentirmi più femminile...", racconta.

La notizia della svolta sexy di Tania è giunta inaspettata alle orecchie di suo padre Giorgio che, come riporta il Corriere,  ha commentato: "Quando l'ho saputo ho un po' barcollato, più che altro non me lo aspettavo. Poi ho avuto delle rassicurazioni sulla tipologia di fotografie e mi sono tranquillizzato. In verità non avrei potuto dire più di tanto, visto che sono stato informato a servizio ultimato". "Tania è sempre apparsa in costume — ha aggiunto Giorgio Cagnotto — e non mi sembra che queste foto siano così scandalose o che facciano vedere qualcosa in più del solito. È stata una sua scelta e credo che a 28 anni una persona sia grande a sufficienza per decidere di comparire in un servizio così. Non sarò certo io a dire che questo va bene e questo no: Tania è libera di fare quello che vuole in completa autonomia".

Aspettando di tornare in pedana a caccia di podi e vittorie...

tania cagnotto 00
Foto Playboy by Elisabetta Radmanovic
Guarda la gallery

 

Tags:
tania cagnottoplayboy
in evidenza
Tra iperemesi e anoressia Paura nel Regno Unito per Kate

La principessa pesa 45 chili, preoccupati sudditi e fan

Tra iperemesi e anoressia
Paura nel Regno Unito per Kate


in vetrina
Malocclusione dentale: cos’è, quali sono le sue conseguenze e come trattarla

Malocclusione dentale: cos’è, quali sono le sue conseguenze e come trattarla


motori
De Meo (Acea): Ue metta in campo politica automobilistica ambiziosa

De Meo (Acea): Ue metta in campo politica automobilistica ambiziosa

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.