A- A+
Sport
Tour de France 2015 maledetto per Vincenzo Nibali: nuova caduta

Nella seconda tappa una caduta di gruppo gli era costata quasi un minuto e mezzo da Froome: Vincenzo Nibali l'aveva schivata, ma ne era uscito rallentato. Con tutte le conseugenza del caso.

Questa volta, alla sesta tappa, invece lo Squalo di Messina si è ritrovato proprio sull'asfalto. Decisamente poco fortunato il vincitore dello scorso Tour de France. La caduta è avvenuta ai meno 800 metri, per colpa della maglia gialla Tony Martin (che ora ha problemi alla clavicola).

Nella cattiva sorte, almeno la buona notizia che i ritardi sono stati comunque neutralizzati (visto che l’incidente è avvenuto negli ultimi 3 km). Vittoria di giornata per Zdenek Stybar che ha staccato tutti nella salita finale e ha chiuso davanti a Peter Sagan e Bryan Coquard.

Tags:
tour de france vincenzo nibalitony martin
in evidenza
Camila Giorgi, look mozzafiato La tennista strega i suoi tifosi

Wanda, Raffaella Fico e... Foto Vip

Camila Giorgi, look mozzafiato
La tennista strega i suoi tifosi

i più visti
in vetrina
Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente

Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente


casa, immobiliare
motori
Mustang Mach-E: Il primo SUV completamente elettrico di Ford

Mustang Mach-E: Il primo SUV completamente elettrico di Ford


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.