A- A+
Sport

Formula Uno sotto choc: Maria De Villota e' stata trovata priva di vita in un albergo a Siviglia. La notizia e' stata data dall'emittente spagnola "Cadena Ser" e presto ripresa dagli altri media locali. De Villota, test driver per la Marussia, era rimasta gravemente ferita dopo un incidente avvenuto il 3 luglio 2012 a Duxford, dove stava effettuando un collaudo per la sua scuderia. La giovane test driver aveva perso la funzionalita' dell'occhio destro.

Secondo le prime informazioni, la 33enne pilota madrilena si trovava a Siviglia per una conferenza in cui avrebbe dovuto raccontare la sua esperienza ma attorno alle 7 del mattino sarebbero stati chiamati i soccorsi: inutili i tentativi di rianimarla. Non sono ancora note le cause del decesso e la sua famiglia ha diramato una nota che recita: "cari amici, Maria se n'e' andata. Doveva andare in cielo come tutti gli angeli. Ringraziamo Dio per l'anno e mezzo che l'ha lasciata ancora con noi".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
formula unopilotade vilota
in evidenza
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi

CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

i più visti
in vetrina
Meteo, Italia nella morsa del caldo africano di Hannibal, picchi fino a 34°C

Meteo, Italia nella morsa del caldo africano di Hannibal, picchi fino a 34°C


casa, immobiliare
motori
Tre propulsioni elettrificate per la nuova Kia Niro

Tre propulsioni elettrificate per la nuova Kia Niro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.