A- A+
Sport
Us Open, Flavia Pennetta regina di New York. E annuncia il ritiro

L'Italia del tennis conquista New York con Flavia Pennetta che si è aggiudicata l'Open degli Stati Uniti battendo in finale Roberta Vinci per 7-6 6-2. Le due pugliesi, nate a 65 chilometri di distanza l'una dall'altra, hanno dato vita a una finale non bella, ma gradita dai 23 mila spettatori dell'Arthur Ashe Stadium, tra cui il nostro Presidente del Consiglio Matteo Renzi seduto in tribuna accanto all'Ambasciatore Claudio Bisogniero e al presidente del Coni Giovanni Malagò. L'inizo è stato il momento più critico del match e meno spettacolare con Flavia appesantita dal dover giocare la prima finale dello Slam della carriera con il pronostico a favore.

La brindisina ha iniziato con 4 errori gratuiti, poi si è lentamente sciolta e nel quinto game, dopo aver mancato sei palle break, ha preso il primo vantaggio della partita salendo 3-2 e servizio. Flavia lo ha mantenuto salendo 4-2, ma sul 4-3 ha subito la reazione della tarantina che ha iniziato a spingere di più con il dritto, conquistando centimetri preziosi. Qui l'inerzia della partita sembrava propendere per la Vinci che dimostrava di avere più armi a disposizione, sebbene la palla della Pennetta fosse decisamente più veloce e penetrante. Ma al tie break Flavia è tornata a giocare come in semifinale con la Halep e Roberta è andata in affanno. La tarantina ha recuperato un minibreak di ritardo, ma sil 4-3 ha messo un dritto sul nastro e Flavia è potuta andare avanti 5-4 con due servizi a disposizione. Flavia ha tenuto chiudendo il tie break per 7 punti a 4. Nel secondo set Flavia è schizzata avanti 4-0, Roberta ha recuperato uno dei 2 break, ma sul 5-2 ha issato bandiera bianca consegnando la vittoria all'amica del cuore che ha chiuso con l'ultimo attacco di dritto lungolinea.

Per Flavia è la prima vittoria in un torneo dello Slam e nel ranking di lunedì sarà la numero 8 del mondo. Roberta si consola con la finale giocata da protagonista e con la 19esima posizione mondiale. Flavia Pennetta diventa così la seconda italiana a conquistare un torneo dello slam dopo Francesca Schiavone che vinse Parigi nel 2010. Flavia è anche la terza più anziana dell'Era Open a conquistare uno Slam a 33 anni e 201 giorni. Meglio di lei sono Serena Williams (33 anni e 285 giorni a Wimbledon 2015) e Martina Navratilova (33 anni e 263 giorni a Wimbledon 1990).

Poi l'annuncio di Flavia Pennetta: "Mi ritiro". Nell'intervista subito dopo il trionfo Flavia ha detto: "Non potevo sognare di chiudere il mio ultimo Us Open, il mio ultimo match così". La vincitrice del titolo annuncia il suo addio al tennis.

Renzi: nazione vive anche di emozioni non solo statistiche - "Una comunita' nazionale vive anche di emzioni e nonm solo di statistiche. Grazie Flavia, grazie Roberta. #vivalitaliaviav". Cosi' il presidente del Consiglio Mattero Renzi da New York ha commentato sul suo profilo twitter la storica finale degli Us Open, che ha visto per la prima volta due italiane sfidarsi e Flavia Pennetta trionfare.

PAPA' ORONZO: "SCELTA SBAGLIATA. CERCHEREMO DI FARLA RICREDERE"

FLAVIA PENNETTA POI PRECISA: "MI RITIRO A FINE STAGIONE"

Tags:
pennetta vinci
in evidenza
Fedez e J-Ax, pace fatta "Un regalo per Milano e..."

La riconciliazione

Fedez e J-Ax, pace fatta
"Un regalo per Milano e..."

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Mercedes-AMG è la musa ispiratrice del progetto di arte digitale NFT

Mercedes-AMG è la musa ispiratrice del progetto di arte digitale NFT


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.