A- A+
Sport
Vidal spaventa la Juve. "Non so se resto". E il Real offre...

"Dopo il Mondiale vedremo cosa sarà del mio futuro". Arturo Vidal esce per la prima volta allo scoperto e mette paura alla Juve. Malgrado il rinnovo del contratto al 2017 siglato nei mesi scorsi, il Guerriero cileno mette in dubbio la sua permanenza in bianconero. In Spgna aggiungono un carico da 90: il suo agente avrebbe incontrato a Parigi Ancelotti (che pure ha visto il procuratore di Kovacic) e il presidente del Real Florentino Perez.

La Juve, come noto, non vorrebbe sacrificare nessuno dei suoi gioielli di centrocampo (l'altro ovviamente è Pogba), ma sarebbe possibile respingere un'offerta dai 50 milioni in sù? Di questi tempi l'impresa si rivelerebbe molto ardua. Il Real, poi, potrebbe inserire come parziale contropartita tecnica proprio Alvaro Morata, il 21enne centravanti che piace a Conte e che sin qui è stato trattato con insuccesso per la volontà blanca di inserire una clausola di controriscatto o di valutarlo 30 milioni (cifra fuori mercato per un talento che comunque non è ancora compiutamente esploso, malgrado un'ottima media realizzativa in questa stagione).

Tags:
vidaljuventusreal madridmorata
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Gladiator segna il ritorno del marchio Jeep® nel segmento dei pick-up

Gladiator segna il ritorno del marchio Jeep® nel segmento dei pick-up


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.