A- A+
Home
13enne per mesi stuprata dal branco in un garage


 Violenza inaudita, fisica e psicologica, andata avanti per mesi fin quando la  vittima, una 13enne di Torino, non si è ribellata. Lei, in un garage abbandonato, è stata violentata da un gruppo di coetanei. Da un branco di animali. Umiliata, stuprata e minacciata con foto hard. La minaccia è stata la sua salvezza: quando lei ha detto stop, gli aguzzini hanno inviato un mms alla madre che li ha denunciati. Un amico:"Tutti nel quartiere conoscevamo la storia"

La storia è raccontata da La Stampa. "Tutti nel quartiere conoscevamo questa storia", racconta al quotidiano torinese uno studente della scuola frequentata dalla ragazzina e dai suoi stupratori. "Sembrava una cosa normale - aggiunge - non avevamo capito che le avevano fatto dei video e la stavano ricattando".

La polizia di Torino ha sequestrato telefoni e computer: nella banda del garage sarebbero pochi quelli che hanno compiuto quattordici anni. La loro vittima ha cambiato scuola. "E' un fatto gravissimo - è il commento del preside - che adesso rischia di creare pregiudizi nei confronti di un quartiere che sta cercando di uscire dall'isolamento".

Tags:
torino13enneviolentataumiliatastuprataminacciatafoto hardmesibrancocoetaneigarage
Loading...

i più visti

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Ferrari 488 GT Modificata, nata per le competizioni

Ferrari 488 GT Modificata, nata per le competizioni


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Coffee Break

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.