A- A+
Trentino Alto Adige
valanga  180x230 ap

Sono stati due giorni di agonia tra la vita e la morte trascorsi nel reparto di rianimazione all'ospedale di Trento, ma il bambino di 11 anni che martedi' era stato travolto da una valanga nella zona di Plan de Corones in Alto Adige è deceduto. Troppo grave il congelamento riportato per essere rimasto per un'ora sotto 40 centimetri di neve.

Gli appena 29 gradi corporei hanno compromesso la funzionalita' del cuore. Il bambino e un suo coetaneo stavano sciando fuoripista lungo il versante di San Vigilio di Marebbe. La tragedia si e' consumata a 2250 metri di altitudine quando uno dei due e' caduto e quasi contemporaneamente si e' improvvisamente staccata una slavina di circa 800 metri. Entrambi sono stati seppelliti dalla coltre nevosa. Solo uno dei due e' riuscito a liberarsi autonomamente, mettersi in salvo e lanciare l'allarme.

I soccorsi giunti sul posto sono riusciti ad individuare il piccolo e poi a estrarlo in vita anche se in gravi condizioni. Immediato il trasporto in elicottero al "Santa Chiara" di Trento dove, però, dopo due giorni non ce l'ha fatta.

Tags:
bolzanomortobambinoslavina

i più visti

casa, immobiliare
motori
Alpine svela il nuovo crossover GT 100% elettrico

Alpine svela il nuovo crossover GT 100% elettrico


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.