A- A+
Viaggi

Il 14 gennaio Azamara Journey, la seconda gemella di Azamara Club Cruises, ha lasciato, dopo otto giorni di drydock, il bacino di carenaggio dei cantieri di Sembawang a Singapore. Azamara Journey, che ora presenta camere e spazi comuni completamente rinnovati e il nuovo elegante scafo “Azamara Blue”, prosegue così la sua stagione in Asia proponendo ai propri ospiti una crociera di 13 notti in Indonesia, con imbarco e sbarco a Singapore.

Grazie alle dimensioni ridotte delle sue due navi, Azamara Club Cruises è in grado di raggiungere destinazioni esotiche in tutto il mondo e ora, con la sua flotta completamente rinnovata, è pronta a distinguersi all’interno della sua categoria.

Le navi Azamara Club Cruises propongono soste più lunghe e più notti in porto per offrire ai propri ospiti l’opportunità di partecipare alle escursioni notturne. Con la nuova iniziativa AzAmazing Evening, disponibile a bordo di ogni crociera durante la stagione europea 2013, Azamara Club Cruises vuole regalare ai propri ospiti un’esperienza di viaggio autentica, intima e studiata per consentire di vivere la vita notturna di alcune fra le destinazioni più affascinanti del mondo.

Tags:
azamara journeycrocieranave

i più visti

casa, immobiliare
motori
Nuova Opel Astra, inizia una nuova era

Nuova Opel Astra, inizia una nuova era


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.