A- A+
Viaggi
Tutti in cammino, anche sott'acqua: arriva lo swimtrekking

In principio furono le immersioni, con tanto di bombole e destinate agli esperti. Poi con lo snorkeling le splendide visioni sottomarine si avvicinarono alla portata di quasi tutti: si potevano ammirare i pesci restando in superficie. Ora arriva lo swimtrekking, emozionante avventura che consente di esplorare il mare.

In Sardegna il Poecylia Resort di Carloforte presenta lo stage, in programma all’Isola di San Pietro dal 21 al 28 giugno 2014 in collaborazione con Legambiente e con il patrocinio morale del Ministero dell’Ambiente. Come dice il nome si tratta di trekking, solo che invece che a piedi (o a cavallo, o in bicicletta) si effettua a nuoto. Ecco allora che l’esperienza del mare diventa un’avventura del tutto nuova. Oltre a maschera, boccaglio, pinne, muta si porta con sé tutto il necessario per l’escursione in un piccolo scafo in vetroresina da trainare, il tutto fornito dagli organizzatori. Si nuota in gruppo, con il proprio equipaggiamento, e ci si sposta costeggiando l’isola, restando tra i 20 e 50 metri dalla costa, e perlustrando i fondali fino a 10 metri, per poi fermarsi nelle spiagge più nascoste, assolutamente non raggiungibili in altro modo.

Oltre al piacere di esplorare luoghi davvero unici, il corpo e la mente si rilassano grazie al dolce abbraccio dell’acqua, con cui si diventa un tutt’uno senza elementi di disturbo esterni. E il silenzio del mare parla, sussurrando, in una dimensione di meraviglia dove ascoltare il battito del proprio cuore. Il soggiorno a Poecylia Resort con pensione completa e il corso di swimtrekking sono proposti a partire da 750 euro a persona, più 30 euro di quota associativa. I campi a mare curati dall’Associazione Swimtrekking sono destinati sia a quanti abbiano frequentato il corso in piscina e in possesso di certificato di idoneità alle uscite a mare, sia a quanti in possesso dei requisiti tecnici indispensabili per sostenere la prova a mare (nuotare correttamente almeno il crawl e il dorso, nuotare in autonomia e continuativamente almeno 1000 metri, saper utilizzare le attrezzature di base). Durante le escursioni i corsisti sostengono il test conclusivo: una prova di valutazione indispensabile per poter conseguire i brevetti di livello, free, advanced ed extreme.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
camminoacquaswimtrekking
in evidenza
Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

Corporate - Il giornale delle imprese

Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

i più visti
in vetrina
Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali


casa, immobiliare
motori
Nissan svela “Ambition 2030”, 23 nuovi modelli elettrificati entro il 2030

Nissan svela “Ambition 2030”, 23 nuovi modelli elettrificati entro il 2030


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.