A- A+
Viaggi
L'Unesco ha riconosciuto al Monte Etna lo status di patrimonio mondiale dell'umanita'. Del vulcano piu' alto d'Europa, spiega l'Unesco, si e' scritto da circa 2.700 anni e questo rappresenta "uno dei piu' documentati record mondiali nel campo dei vulcani".

"Il poliedrico e accessibile panorama dei caratteri vulcanici, come i crateri sommitali, i coni di cenere, le colate laviche, la Valle del Bove, fanno del monte Etna una destinazione primaria per ricerca e istruzione", si legge nella motivazione dell'Unesco. Il vulcano, continua la nota, e' uno dei piu' studiati del mondo e "continua a influenzare la vulcanologia e altre discipline scientifiche terrestri. La notorieta' dell'Etna - prosegue l'Unesco - la sua importanza scientifica, il valore culturale ed educativo assumono un significato globale". Il riconoscimento al monte Etna e' stato preso nel corso dell'assemblea annuale dell'Unesco, in corso a Phnom Penh, che dovra' occuparsi di 31 siti, tra cui il monte Fuji in Giappone e la citta' di Agadez, nel Niger, che potrebbero aggiungersi alla lista dei 962 siti che costituiscono il patrimonio mondiale Unesco.

 

Tags:
etnaunescovulcano
in evidenza
Automotive, da ALD la svolta Arrivano nuove soluzioni green

Tra mobilità e sostenibilità

Automotive, da ALD la svolta
Arrivano nuove soluzioni green


in vetrina
Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica

Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica


motori
BMW XM, alte prestazioni a trazione elettrificata

BMW XM, alte prestazioni a trazione elettrificata

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.