A- A+
Viaggi
Cinque giorni per scoprire la Val Gardena: il nuovo trekking

Novità di quest’anno, il giro della Corona della Val Gardena è un itinerario molto bello e panoramico, percorribile in senso orario o antiorario. Si tratta di un un percorso accessibile da diversi punti, grazie alle funivie che rapidamente portano in quota, con un sistema di mezzi pubblici (bus) ben funzionante, che garantisce un ottimo collegamento tra i tre paesi della valle. Il giro completo dura quattro/cinque giorni, con 5/8 ore di trekking ogni giorno, e passa attraverso la parte Sud, delimitata dal Gruppo Sassolungo, a quella Sud-Est, con il Sella, fino alla parte Nord-Est, con il Gruppo Puez Odle.

Lungo il percorso tante le baite a gestione familiare che offrono piatti tipici della tradizione ladina. I numerosi sentieri collegati per compiere il giro della Corona della Val Gardena sono facilmente consultabili sia sulle guide sia sulle cartine escursionistiche. Uno dei punti migliori per iniziare il giro può essere quello che parte da Selva in senso orario.

Tags:
val gardenatrekking
in evidenza
Automotive, da ALD la svolta Arrivano nuove soluzioni green

Tra mobilità e sostenibilità

Automotive, da ALD la svolta
Arrivano nuove soluzioni green


in vetrina
Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica

Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica


motori
Citroen lancia OLI [all-ë]:più di una concept car

Citroen lancia OLI [all-ë]:più di una concept car

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.