Grande rivoluzione digitale il Teatro Massimo di Palermo - Il video su Affaritaliani.it -

Scienza e tecnologia

Grande rivoluzione digitale il Teatro Massimo di Palermo

 

Palermo (askanews) - L'arte rinnova i popoli, e il Teatro Massimo rinnova se stesso. E lo fa attraverso un percorso che punta alla multimedialità, e all'impiego delle nuove tecnologie per abbracciare quanti più spettatori possibile. Lo straordinario momento vissuto dal più grande teatro lirico d'Italia è stato illustrato dal sovrintendente della Fondazione Teatro Massimo, Francesco Giambrone."L'innovazione ci aiuta molto, anche se in genere è stata molto lontana dai teatri d'opera. Noi stiamo facendo un grande sforzo per trasformare un teatro che ha una grande tradizione artigianale in uno cha ha la capacità di intercettare tutti gli strumenti di innovazione nel campo dei linguaggi della scena e della comunicazione".Tante le novità, da una nuova app che permette di acquistare i biglietti sul telefono, al boom dei social network con la loro grande interazione di pubblico, alla web tv che offre la possibilità di seguire le opere in diretta.Quest'ultima sarà accessibile dal sito del Teatro Massimo, e potrà contare su quattro telecamere guidate da una regia mobile.I social network sono il punto di forza dell'innovazione tecnologica del Teatro che ha recentemente aderito al progetto del Google Cultural Institute, la piattaforma di Google che raccoglie in un unico immenso databank le più importanti istituzioni culturali del mondo, mettendo online foto ad altissima risoluzione, video e documenti.