Politica

Parisi: obiettivo abolire addizionale Irpef a Milano

 

Milano, (askanews) - Abolire l'addizionale Irpef che genera un gettito di 180 milioni l'anno, entro fine mandato. Questo l'obiettivo più ambizioso del programma fiscale "Meno tasse per tornare a correre", presentato dal candidato del centrodestra a sindaco di Milano, Stefano Parisi.Altre misure del programma da realizzare in tempi più brevi, masempre "garantendo l'equilibrio di bilancio, quindi non indeficit" sono: azzeramento degli oneri di urbanizzazione per gliinterventi di demolizione e ricostruzione di immobili in classeA; sospensione per due anni dell'Imu per aree e immobili inprossima trasformazione; ritorno della tassa sull'occupazione disuolo pubblico (Cosap) a livelli pre-Pisapia, uno sconto sullaTari per chi dona alimenti; abbassamento dall'8 al 5 per milledell'Imu per start-up, artigiani e commercianti. Quanto allerisorse necessarie per implementare le misure, Parisi ha indicato "una seria spending review" basata su "un nuovo rapporto pubblico-privato, sulla digitalizzazione della macchina comunale, su dismissioni di partecipazioni non strategiche e su una maggiore autonomia fiscale da Roma".



Seguici su