Politica

Trump alla Russia: trovate le 30.000 mail di Clinton sparite

 

Miami (askanews) - Donald Trump torna ad attaccarem Hillary Clinton per lo scandalo mail. Ma invece di chiedere aiuto alla giustizia americana si è rivolto provocatoriamente alla Russia. "Russia, se ci stai ascoltando spero che tu possa ritrovare le 30.000 email di Hillary Clinton che sono sparite", ha detto il candidato repubblicano da Miami, in Florida.La sua frase ha fatto molto arrabbiare la rivale Hillary Clinton che ha risposto alle sue provocazioni sostenendo che incentivano lo spionaggio straniero.Tornando poi a parlare del suo rapporto con Putin, Trump ha aggiunto che quando sarà presidente gestirà "molto meglio" le relazioni tra Stati Uniti e Russia, ricordando diessere rispettato da Putin e di sperare di "piacergli". "Putin e altri leader mondiali non hanno più rispetto per il nostro Paese e non hanno rispetto per il nostro leader", ha aggiunto il tycoon newyorchese che ha definito Obama, "il presidente più ignorante della storia degli Stati Uniti".



Seguici su