Politica

Stunt-man? No stunt-woman: due donne piroettano su auto in corsa

 

Roma, (askanews) - Lanciarsi su un auto in corsa e fare piroette attaccandosi al finestrino del passeggero; oppure salire sul bordo del cofano aperto, il tutto mentre la macchina sta andando a tutta velocità oppure sta effettuando testacoda a ripetizione. Accade in Namibia e le protagoniste sono due giovani ragazze che, nelle loro esibizioni, radunano centinaia e centinaia di fan, curiosi e appassionati nella città di Windhoek. Lo stunt-man è abitualmente un uomo, quando si parla di motori rombanti e rally in pista.Le due ragazze in questione sono Kaylin e Evanka. "Beh, sì è vero. Questo è uno sport prettamente maschile ma per me non c'è alcuna differenza. Faccio questo sport perché mi piace", dice Kaylin."E' uno sport divertente. Ci sono poche donne che lo praticano e sono molto orgogliosa di loro. Spero di incoraggiare molte altre donne a farlo"."Ho sempre avuto passione per le macchine e i motori in generale, fin da piccola", dice da parte sua Evanka.



Seguici su