Annalisa e la scienza: l'intelligenza artificiale è il futuro - Il video su Affaritaliani.it -

Spettacoli

Annalisa e la scienza: l'intelligenza artificiale è il futuro

 

Milano, 1 dic. (askanews) -Annalisa e la scienza: l'intelligenza artificiale è il futuroTorna su Italia 1 "Tutta colpa di Darwin"Milano (askanews) - Dopo il viaggio al Cern di Ginevra in "Tutta colpa di Einstein" e quello nello spazio in "Tutta colpa di Galileo", Annalisa torna su Italia Uno, da domenica 3 dicembre in seconda serata, con "Tutta colpa di Darwin" per raccontare l'evoluzione tecnologica dell'uomo. Grazie alla sua formazione scientifica Annalisa vive in prima persona e racconta esperienze uniche come il volo a caduta libera, l'estrazione del Dna, un viaggio sulla prima auto che si guida da sola, fino a far muovere degli oggetti solo con la forza del pensiero. Tema per lei centrale è l'intelligenza artificiale."Molto spesso si pensa che l'intelligenza artificiale siano i robot, e invece non è solo quello perchè i robot sono simili a noi ma ci sono un sacco di altri campi e altri tipi di intelligenza artificiale che noi magari ignoriamo, ma che scopri parlando con chi studia queste cose, per questo credo si parlerà molto di questo tema e se ne parlerà sempre di più".Laurea in fisica, cantante di classe e conduttrice, Annalisa è una ragazza di talento sempre pronta a imparare."Allora io con la tecnologia ho un buon rapporto, nel senso che mi appassiona, mi piace, mi diverte un sacco e mi piace imparare cose nuove. Poi magari mi rendo conto di non essere bravissima in alcuni casi, però mi diverto".Numerosi i personaggi illustri che prendono parte al viaggio di "Tutta colpa di Darwin" come il cantante Roberto Vecchioni, l'atleta Giusy Versace e l'astronauta Paolo Nespoli.