A- A+
Economia
Criptovalute, exchange: come scegliere il migliore

In uno dei precedenti articoli abbiamo scoperto che per scambiare cryptovalute sono necessari due strumenti: un portafoglio elettronico (e-wallet) per conservare le cryptovalute acquistate; un exchange, ovvero una piattaforma dove potere acquistare le valute digitali. Sul web ci sono centinaia di piattaforme che offrono la possibilità di scambiare valute tradizionali contro cryptovalute. La domanda che si pone chiunque si avvicini al mondo delle valute digitali è: quale exchange scegliere? Quali sono quelli da utilizzare? In questo articolo daremo risposta a queste domande.

Un exchange è come una Borsa anche se in misura molto ridotta.  Su di un exchange si scambiano cryptovalute contro cryptovalute e valute tradizionali contro valute digitali. E viceversa. Sul web ve ne sono centinaia, dislocati in tutti gli angoli del mondo, tutti privati. E tutti gratuiti, ovvero l’accesso alla piattaforma, tramite creazione di un account, non richiede nessun costo.  Il guadagno dell’exchange sta nelle commissioni che applica quando un utente decide di scambiare cryptovalute. Le commissioni applicate dalla piattaforma è una delle caratteristiche che un utente dovrebbe tenere in considerazione quando sceglie un exchange.

Per scegliere i migliori exchange occorre tenere in considerazione le seguenti caratteristiche:

1. quali valute tradizionali accetta;
2. il numero delle cryptovalute che possono essere scambiate;
3. le commissioni applicate per ogni transazione
4. che tipo di tutela offre ai risparmiatori

Per acquistare una cryptovaluta occorre necessariamente scambiarla con una valuta tradizionale. Per acquistare un Bitcoin su di un exchange occorre offrire per esempio euro, o dollari, o sterline o yen. Non tutti gli exchange accettano tutte le valute tradizionali. Tutti accettano dollari ma solo alcuni accettano anche euro. Quindi come prima passo per la scelta di un exchange è che questi accetti euro (se si vuole fare il primo deposito in euro).

Non tutti gli exchange permettono di acquistare tutte le cryptovalute. Su Coinbase e Gdax, per esempio si possono scambiare solamente 4 cryptovalute: bitcoin, ethereum, litecoin e bitcoin cash. Mentre sono più di 100 le cryptovalute che possono essere scambiate su Binance. E’ pur vero che è possibile anche accedere a più exchange e quindi dove non si trovano le valute cercate su di uno, le si possono trovare su di un altro. Quindi il consiglio è di attivare più di un exchange, possibilmente con valute alternative tra loro.

Avere più exchange permette anche di sfruttare quelli che offrono le commissioni più ridotte. Per esempio, Coinbase ha commissioni molto più alte del mercato, molto più ridotte le ha Gdax. Binance ha commissioni in linea con il mercato. Il livello di commissioni non è fondamentale finché gli importi scambiati sono limitati, ma quando le cifre si fanno importanti, c’è differenza tra pagare un 3% di commissioni e uno 0,2%! Quindi, quando scegliete un exchange date un’occhiata a quanto costa comprare e vendere cryptovalute.

La tutela sui depositi offerta a chi investe dovrebbe, a nostro avviso, essere la prima caratteristica da tenere in considerazione. Ricordiamo che gli exchange sono borse private, non regolamentate, e che hanno sede nei più disparati angoli del mondo. E' quindi fondamentale capire in che mani mettiamo i nostri soldi. E’ senza dubbio preferibile scegliere quelli che rispondono alle regole di garanzia sui risparmi e che hanno sede in paesi che hanno delle istituzioni di controllo e garanzia, come la Consob in Italia o la Sec in Usa. Coinbase, per esempio, ha sede a San Francisco in Usa, opera in 18 paesi compresa l’Europa ed è considerato uno degli exchange con maggiori tutele. Bitstamp, altro exchange piuttosto noto, ha sede in Croazia; Bitfinex in Svizzera; Kraken, tra i più storici exchange, in Usa. Ci sono exchange di cui non si conosce neanche la sede. Questi è meglio evitarli.

Se volete farvi una idea precisa sui più importanti exchange, e sulle loro caratteristiche, il sito www.coinhills.com è un ottimo strumento.

Sono Lorenzo Masini
Giornalista, docente universitario, formatore, analista finanziario ed esperto in cryptovaluteHo scritto una guida semplice per introdurti nel mondo delle cryptovalute e farti scoprire le grandi opportunità che offrono. Per riceverla mi puoi scrivere a: info@lorenzomasini.it

Tags:
criptovaluteexchangebitcoin

i più visti
in evidenza
La moglie rompe il silenzio "Michael è un combattente e..."

Schumi, parla Corinna

La moglie rompe il silenzio
"Michael è un combattente e..."

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Moto Guzzi. L’Aquila torna… in pista con il Trofeo “Fast endurance”

Moto Guzzi. L’Aquila torna… in pista con il Trofeo “Fast endurance”

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.