Nomine pubbliche, la carica dei 350. La rete del potere di "Salvimaio" - Affaritaliani.it
A- A+
Economia
Nomine pubbliche, la carica dei 350. La rete del potere di "Salvimaio"
Foto LaPresse
banner esclusiva upday
 

Il nuovo governo giallo-verde M5S-Lega non è ancora nato, ma sul tavolo del futuro premier già si stanno accumulando da mesi alcuni dossier particolarmente “caldi”, a partire dalle nomine in aziende a partecipazione statale ed authority di settore.

Dalla Cassa depositi e prestiti (e controllate come Cdp Immobiliare e Cdp Investimenti Sgr), in scadenza in giugno, alla Rai, che dovrebbe rinnovare i vertici ad agosto (assieme a quelli di Rai Pubblicità e ai collegi sindacali di RaiCome RayWay), dai vertici di Antitrust, dove il il presidente Giovanni Petruzzella ha annunciato che lascerà il suo incarico a ottobre (un mese prima della scadenza naturale) a quelli dell’Autorità per l’Energia, la lista è già corposa.

LP 3061751
 

Alcune nomine fatte “in extremis” dal governo Gentiloni (per i vertici di Telespazio, Saipem e Simest) l’hanno leggermente sfoltita, ma entro l’anno sono destinati a scadere il Cda di Eur Spa (la società immobiliare controllata dal Tesoro nata nel 2000 dalla trasformazione dell’Ente Autonomo Esposizione Universale di Roma), del Gestore dei servizi energetici Gse Spa, di Investimenti immobiliari italiani (Invimit) Sgr e di Società Generale d’Informatica - Sogei Spa.

Da rinnovare anche il Cda (e il collegio sindacale) di Centostazioni, quelli di Italia Turismo e di Manifattura Tabacchi, e il collegio sindcale di Banca del Mezzogiorno - Medio Credito Centrale.

Più in là si parlerà, sempre che il sodalizio tra Lega e M5S duri tanto a lungo, del rinnovo dei vertici di Snam, di Italgas, di Fincantieri (tutti in scadenza nel 2019), poi eventualmente, nel 2020, delle poltrone apicali di Eni e di alcune sue controllate (come Eni Fuel, Eni Power, Eni Progetti, Eni Servizi, Eni Angola o Eni Corporate University), Enel (con pure Enel Energia, Enel Produzione, Enel Trade, piuttosto che e-Distribuzione), Terna, Poste Italiane (con anche le controllate Poste Welfare Servizi e il collegio sindacale di Postel), Leonardo, Mps, Enav, Nucleco, ma anche dell’Anas, di Cisalpino, di Blueferries, di Ttp (Trans tunisian pipeline).

Salvini di maio governo lega m5s ape
 

In tutto, considerando anche i collegi sindacali, da qui al 2020 le nomine da effettuare sono circa 350. Oltre alle partecipazioni pubbliche e ai vertici delle autorità di settore vi sono anche alcune posizioni di vertice ai ministeri, come nel caso del direttore generale del Tesoro, dove l’attuale titolare (Vincenzo La Via, nominato il 23 marzo 2012) ha visto di fatto scadere il proprio mandato da metà maggio e dovrà essere sostituito entro 60 giorni dall’insediamento del nuovo governo.

 

(Segue...)

Tags:
nomine pubblichegalassia partecipate pubbliche

in vetrina
Chiara Ferragni, la gonna (senza slip?) che fa discutere... FOTO

Chiara Ferragni, la gonna (senza slip?) che fa discutere... FOTO

i più visti
in evidenza
Ambra-Allegri sempre più vicini Nozze entro la fine del 2018?

Costume

Ambra-Allegri sempre più vicini
Nozze entro la fine del 2018?

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Sport e sicurezza stradale. Aci al Meeting dell’amicizia di Rimini

Sport e sicurezza stradale. Aci al Meeting dell’amicizia di Rimini

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.