Roma, 23 ago. (Labitalia) - L’estate sta finendo, citazione di uno dei più famosi tormentoni anni ‘80, ma anche un dato di fatto con cui a breve dovremo fare i conti. Se da un lato alcuni studi rilevano un miglioramento delle performance sul lungo periodo di quasi il 10% per 10 ore di pausa dal lavoro e vedono nelle vacanze una fonte di creatività e ispirazione, dall'altro lato non è raro sentire parlare di 'sindrome da rientro'. ProntoPro.it, il portale numero uno in Italia che mette in contatto domanda e offerta di servizi professionali, suggerisce come affrontare al meglio il ritorno alla routine quotidiana. 1. Rientro graduale. Dopo un periodo di relax, tornare di colpo alla quotidianità può avere effetti negativi. Puntare la sveglia qualche ora prima, per riprendere dimestichezza con gli orari lavorativi e lasciarsi alle spalle i lunghi sonni vacanzieri, può essere una buona idea. Sarebbe consigliabile anche concedersi almeno un giorno 'cuscinetto' tra il rientro dalle vacanze e l’ufficio. 2. Organizzare il lavoro. È sempre saggio organizzare il carico di lavoro per distribuire le proprie forze. In questo modo, si eviterà di accumulare stress. Il consiglio è quello di stilare una lista di cose da fare per affrontare al meglio la prima giornata di rientro, priorizzando le attività più urgenti e organizzando quelle che possono essere posticipate alle settimane successive. 3. Programmare qualcosa di piacevole. Le vacanze sono uno stato d’animo, perciò, finché il tempo lo permette, è importante continuare a dedicarsi a weekend di relax, alla famiglia e agli amici: avere una vita sociale attiva e impegnarsi in qualcosa che permetta di rilassarsi regala anche una migliore motivazione sul lavoro. E allora via libera a quei corsi che possono offrire nuovi stimoli e nuove opportunità. 4. Attività fisica. Serenità mentale e approccio positivo sono sicuramente i primi passi per affrontare al meglio il rientro, ma anche la cura del proprio corpo regala sensazioni di benessere. I personal trainer di ProntoPro consigliano lezioni di 45 minuti per almeno 3 giorni alla settimana, una delle quali può anche essere svolta in maniera autonoma. Il costo per una lezione con personal trainer a domicilio può andare dai 40 e ai 50 euro, ma esistono pacchetti di più incontri che garantiscono tariffe agevolate, particolarmente raccomandati perché aumentano le probabilità di successo del programma. 5. Dieta equilibrata. Al fianco di una buona attività fisica, è sicuramente necessaria anche una sana alimentazione. Fare il pieno di energie e vitamine: il pesce azzurro con il suo Omega 3 e la frutta di stagione, come l'uva, ricca di melatonina, sono cibi preziosissimi per fronteggiare la sindrome da rientro. In questa fase di ripresa dai bagordi vacanzieri può essere utile l'aiuto di un nutrizionista: la prima visita ha un costo che può variare dai 100 ai 150 euro, mentre le importanti visite di controllo successive si attestano intorno ai 50-70 euro.

in evidenza
Ashley Graham nuda al 100% 'Orgoglio di mamma'. Foto-Video

Le foto delle Vip

Ashley Graham nuda al 100%
'Orgoglio di mamma'. Foto-Video

in vetrina
Elodie e Marracash, bacio appassionato. E il commento di Belen...

Elodie e Marracash, bacio appassionato. E il commento di Belen...

motori
Nuovo Nissan JUKE, Crossover Coupé dal carattere sportivo

Nuovo Nissan JUKE, Crossover Coupé dal carattere sportivo

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Salvini Renzi confronto TV, macché boxe. Un noioso minuetto con Vespa regista
di Maurizio de Caro
Da oggi "death: reconversion" Mostra fotografica di Greta Valentina Galimberti
di Paolo Brambilla - Trendiest
Si può essere licenziati per una lunga malattia?
di Avv. Cristiano Cominotto

I sondaggi di AI

Duello in tv tra Renzi e Salvini: chi ti e' piaciuto di piu'?


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.