A- A+
MediaTech
Candy Crush i segreti del successo

“Successi come Candy Crush potevano nascere in Italia e il nostro Paese ha tutte le carte in regola per sviluppare start up di successo”. Lo dice il numero uno di King Digital, società da oltre 6 miliardi di dollari a Wall Street creata ad inizio anni 2000 da un piccolo team internazionale guidato dall’italiano Riccardo Zacconi, punto di riferimento tra i manager del gaming e del digital su smartphone a livello globale. “Innovare sul prodotto e premere sulle opportunità del marketing digitale” questi gli ingredienti secondo il Ceo di King per farsi riconoscere nell’affollato mercato delle Apps per i telefonini.

Gli fa eco l’Amministratore delegato di Banca Generali –Gian Maria Mossa- nel secondo ciclo di incontro “Ricette di innovazione” organizzati dalla banca private triestina e condotti da Nicola Porro. “Vedo grande fermento tra le università e nelle persone di talento come Riccardo per provare a stimolare lo sviluppo di start up in ambito tecnologico anche nel nostro Paese” spiega Mossa che aggiunge –“ da parte nostra l’impegno è massimo per cercare di avvicinare il risparmio privato alle imprese come volano per l’economia e la crescita”.

Il dialogo guidato da Porro tra personalità e settori diversi sull’innovazione punta a far emergere la convergenza della tecnologia in modo sempre più pervasivo a tutti i livelli. Se nel gaming concetti come user experience, semplicità e immediatezza la fanno da padroni, nei servizi finanziari l’apertura d’orizzonti è fondamentale per riuscire a cogliere le migliori novità dalle esperienze globali, ed offrire il meglio in termini di qualità nel servizio al cliente. Il tutto con il trait-d’union dell’accessibilità in mobilità che è la chiave di volta per stare sempre più vicino ai bisogni della gente. “La tecnologia apre a nuovi player nei servizi bancari considerati di routine, ma dove ci sono bisogni di protezione e pianificazione dei progetti di vita la relazione resta fondamentale così come la qualità e le competenze che non sono delegabili a un algoritmo” aggiunge Mossa.

La sfida per competere sui mercati globali deve partite dunque dalla capacità di stare al passo con l’innovazione, specie nelle start up che, sull’esempio delle corrispettive svedesi o finlandesi, devono sapere dialogare da subito su scala internazionale. “In Italia non mancano i soldi, ma le idee internazionali; quando un’idea è nuova e valida trova su scala globale immediatamente finanziamenti” afferma Zacconi –“Ma per essere valida deve essere originale e saper andare oltre i confini nazionali, su scala almeno europea o mondiale; così da trovare più possibilità di investitori e opportunità di spingere sul marketing digitale”.

 

Commenti
    Tags:
    candy crushcandy crush segreti
    in evidenza
    Raiola: "Juventus? E' tutto fermo Era fatta col Milan, ma poi..."

    Clamoroso!

    Raiola: "Juventus? E' tutto fermo
    Era fatta col Milan, ma poi..."

    i più visti
    in vetrina
    Isola dei famosi 2019 finale: Marina La Rosa, Maddaloni e.. I VERDETTI. Isola dei famosi 2019 news

    Isola dei famosi 2019 finale: Marina La Rosa, Maddaloni e.. I VERDETTI. Isola dei famosi 2019 news


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Ferrari P80/C one-off progettata per rimanere unica

    Ferrari P80/C one-off progettata per rimanere unica


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.